PRESIDENTE GAL VALERIO CAIRAIl GAL “Piana del Tavoliere” – nell’ambito del “Piano di Promo – Commercializzazione” inserito nel PSL “Piana del Tavoliere” – PSR Puglia 2007-2013 – ha  indetto un avviso pubblico per la partecipazione di aziende del territorio di competenza alla XVII edizione del “Cibus”, il “Salone internazionale dell’alimentazione”, in programma a Parma dal 5 all’8 maggio. Nell’ultima edizione del 2012, sono stati oltre 63 mila i visitatori qualificati, di cui 13 provenienti da Paesi esteri e 1.300 Top Buyers esteri, giunti a Parma da 90 Paesi.

Potranno parteciparvi, gratuitamente, aziende agro-alimentari e/o artigianali con sede presso i Comuni del comprensorio del GAL: Carapelle, Cerignola, Ordona, Orta Nova, Stornara e Stornarella, che intendano proporre le proprie produzioni aziendali, con particolare riferimento alle produzioni enologiche, all’ olio extravergine d’oliva, alle olive da tavola, ai prodotti da forno dolci e/o salati, alle conserve alimentari ed ai  formaggi.

“Il nostro Piano di promo commercializzazione – sottolinea il Presidente Valerio Caira – rappresenta la strategia complessiva  per la valorizzazione delle risorse dell’area GAL e la promozione della filiera agroalimentare, artigianale e del turismo rurale, sì da aprire nuovi mercati e partnership tra comunità, soggetti diversi e progetti. Ed il “Cibus” è una grande vetrina di visibilità internazionale”.

“La partecipazione al “Cibus” – aggiunge il direttore del Gal, Antonio Stea – è la prima di una serie di iniziative previste dal Piano, che oltre a far perno sui tradizionali canali di comunicazione,  prevede anche missioni di incoming, Educational e Press tour, dimensionati sulla promozione di aziende e territorio. Una strategia messa fuoco durante i vari incontri tematici con le imprese locali, che hanno manifestato interesse e prospettato il loro punto di vista per lo sviluppo imprenditoriale e territoriale”.

Oltre ai classici requisiti attestanti l’attività e quelli dell’appartenenza all’area territoriale Gal, è richiesta la  disponibilità di linee di prodotto confezionato e/o confezionabile a norma. Per partecipare all’iniziativa, che ha come data di scadenza il 14 aprile, è necessario scaricare e compilare l’apposita modulistica dal sito www.pianatavoliere.it allegando le certificazioni delle produzioni, l’adesione a sistemi di qualità o le richieste di certificazione in itinere per l’ assoggettamento a sistemi di qualità.