Concorso-pubblicoSi tratta di una questione molto delicata che sta interessando l’intera penisola italiana: gli idonei del concorso a cattedra 2012, docenti a tutti gli effetti, dopo aver superato le complesse prove di quello che è stato definito “il concorsone”, fortemente voluto dall’ex Ministro dell’Istruzione Profumo, sono rientrati in una graduatoria di merito senza però essere effettivamente assunti, in molti casi, o comunque senza veder riconosciuto un qualche merito nonostante l’idoneità all’attività d’insegnamento dimostrata proprio attraverso il superamento di tutte le prove.

Purtroppo, a fronte dei sacrifici di studio ed economici, il loro merito non viene riconosciuto; gli idonei stanno lottando da mesi contro uno Stato che li ignora, che considera inutile la loro fatica, che li ritiene degli “invisibili”. Nel reclutamento del personale docente sono, addirittura, equiparati a dei neolaureati: viene loro negato lo scorrimento della graduatoria, l’abilitazione e l’inserimento nella graduatoria permanente.

In una situazione come questa, gli idonei hanno deciso di organizzarsi, dando vita ad alcuni gruppi su Facebook, che raccolgono complessivamente più di 8000 degli oltre 12000 idonei; sono arrivati a manifestare a Roma, ad avere un incontro col Capo di Gabinetto del Miur, ad avere voce alla Camera, ad avere l’attenzione dei media, ed ad avere l’appoggio di alcuni parlamentari. Dopo il mancato inserimento di questi docenti nel decreto che prevedeva l’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento, gli “invisibili” hanno deciso di mettere in atto un twitterbombing contro il Miur, contro la Ministra Giannini, il suo staff, e contro i maggiori esponenti politici, a partire da Matteo Renzi.

L’iniziativa è stata un vero e proprio gesto pacifico, con oltre 9400 messaggi in 24 ore, che hanno fatto conquistare all’hashtag #idoneiconcorsone2012 la prima posizione nei trendingtopic della politica; l’hashtag dei docenti è stato per oltre 36 ore d’avanti al M5S, al Pd e a tutte le altre forze politiche, ma più twittato anche del famosissimo “calciomercato”. E’ chiaro, perciò, che si tratta di un tema importante che la politica, di qualsiasi parte, non può sottovalutare.

5 COMMENTI

  1. Noi Italiani siamo tutti un BLUFF.
    Non reagiamo, non protestiamo, ci facciamo schiacciare come vogliono, dove vogliono e a che ora vogliono.
    Pertanto stiamo muti…….a votare si vota sempre….che sciòt trùànn chiòòò…cià mà stè….siamo fatti così….il problema che quando ci troviamo in campagna e guardiamo per esempio una pecora, un toro…non dobbiamo sentirci assolutamente superiori a loro…assolutamente perchè le vere pecore e i veri cornuti siamo NOI.
    Bè rumanèm acchssè.

    • Se non vuoi morire cornuto hai un ultima possibilita’.
      VOTA E FAI VOTARE L’AVVOCATO FRANCO METTA COME SINDACO DI CERIGNOLA.
      Vedrai che almeno a Cerignola i concorsi saranno fatti senza imbrogli come per esempio la scelta degli scrutatori.

      • ma sei tanto convinto che metta raggiungerà il risultato e soprattutto SOPRATTUTTO credi che possa far fare un salto di qualità a questo paese? devi conoscere meglio il sistema amministrativo e politico. inoltre il signor metta quali competenze amministrative ha? di quali esperti ed onesti collaboratori si servira o meglio farà servire il paese? quali conoscenze del territorio ha? con quali livelli politici ed amministrativi superiori (necessari) si interfaccierà per le competenze da loro dovute? ecc. ecc.insomma i punti interrogativi del signor metta sono molti ed inrisolvibili. l’unico risultato che potrei accreditargli è quello che se SE SE SE venisse eletto potrebbe fare meno peggio degli altri ma comunque peggio sarà.

  2. Da parte di CHE SCIOM FACE’N
    Guarda che non va bene quando un Cornuto con la C maiuscola come te insulta un altro dicendogli cornuto, vedi come ti appartiene questo termine, che ti è piaciuto da subito…..tienilo e conservatelo per bene questo titolo.
    Per quanto riguarda l’argomento del voto Cornutazzo io sono uno di quelli che sta nelle prime file della Cicogna.
    Ciao Cornutazzo un abbraccio..con le dovute precauzioni.

    • Oggi e’ Pasqua e non mi sembra giusto rispondere con brutte parole, pero’ ho capito chi sei e non pensare che Franco Metta ti dara’ il posto di assessore solo perche’ fai il suo lecchino da tanti anni.
      Da quando ha aperto la Cicogna a noi giovani, voi vecchi vi sentite di fottere che noi siamo piu’ bravi e conosciuti di voi.
      Volevo approfittare per invitare tutti i cittadini di Cerignola a fare gli auguri di Pasqua al loro futuro sindaco: AVVOCATO FRANCO METTA

Comments are closed.