loc anpi2014Il 25 aprile del 1945, i partigiani, sostenuti dagli alleati, liberarono Roma e liberandola sciolsero le catene che avevano tenuto l’Italia e gli italiani incatenati alla follia fascista. Sono passati 69 anni da quel giorno, così come sono passati 70 anni dall’infame eccidio nazista delle Fosse Ardeatine, che vide il martirio di 335 italiani, tra i quali il nostro concittadino Teodato Albanese, antifascista militante. A lui vogliamo rivolgere la nostra attenzione in questo giorno in cui come ANPI, ultimo baluardo a difesa della memoria della Resistenza antifascista in questa città, rimettiamo al centro il tema della lotta partigiana e di resistenza. Un giorno di lotta e di festa, vilmente sfregiato dalla puntuale strategia di smantellamento della memoria storica in questa città da parte di un’amministrazione comunale che ritiene di assolvere i suoi doveri costituzionali legati alla resistenza con uno sterile corteo fatto di comparse e vuoto di memoria. Un’amministrazione che ritiene di assolvere i suoi doveri costituzionali alienando la sede storica dell’ANPI in Piazza Duomo. Chi tiene per davvero alla storia e ai valori della resistenza non invita l’ANPI all’iniziativa del 25 Aprile ma con essa l’organizza, o se l’invita almeno lo fa davvero, mentre l’ANPI non ha ricevuto alcun invito da parte del Comune.
Per queste ragioni in segno di protesta gli iscritti all’Anpi di Cerignola, e in particolare la Fam. Specchio,  non parteciperemo alla celebrazione organizzata dall’Amministrazione Comunale. Come ANPI Cerignola “Pasquale Specchio”, onoreremo il 25 Aprile in una manifestazione pomeridiana che dalle ore 18.00 si radunerà davanti alla Villa Comunale. Alle ore 19.00 partirà il corteo verso corso Roma, e verso la lapide commemorativa di Teodato Albanese. E alle ore 19.30 avrà luogo davanti alla lapide un breve comizio conclusivo.

CONDIVIDI
  • osservatore

    Stiamo attenti alla provenienza delle strumentalizzazioni.
    La commemorazione postuma, questo comunicato e chi ha concepito questa scellerata iniziativa, risultano essere, agli occhi di tutta la popolazione che ritiene la lotta partigiana patrimonio genetico di questa terra, strumentali e propagandistici di una faziosità ideologica, che albergata negli animi di chi, pur di trarne un tornaconto proprio identificativo di unicità di sentimenti, pone in essere barriere ideologiche immotivate e menzognere di atteggiamenti arroganti da parte di alcuno facente parte dell’attuale Amministrazione Comunale.
    Viva il 25 Aprile e viva l’Italia e gli Italiani.

    • Cicognino

      Non ho capito niente di quello che hai scritto.
      Comunque anche io, a nome di tutta la Cicogna, auguro un buon 25 Aprile.
      Viva l’Italia e gli italiani.
      Viva la Cicogna e l’avvocato Franco Metta

      • osservatore

        Sei inadeguato a questo tipo di letture.
        Comunque viva le Comiche e Toto’.

        • Cicognino

          Chissa’ quanta altra gente di Cerignola non avra’ capito niente di quello che hai scritto.
          Ecco perche’ l’avvocato Franco Metta, pur essendo ancora piu’ bravo di te nel parlare, quando parla al suo popolo di Cerignola si esprime con parole facili da capire.
          Se invece a te piace che i cittadini di Cerignola non devono capire niente delle cose della politica di cerignola, vota a quello con la barba del Pd.

          • osservatore

            Lo vedi che continui a non capire nulla, ma non per incapacità elaborativa di pensiero, per semplice taratura mentale plagiata da fuorvianti assimilazioni di concetti astrusi elaborati da altrettante menti eccelse di tuo riferimento.
            Ti prego leggi lentamente, parola per parola, sono certo che riuscirai a comprendere ciò che voglio dirti.

          • Cicognino

            Ti dico solo che se 5 anni fa l’avvocato Franco Metta da solo ha preso piu’ di 8000 voti ora, grazie all’aiuto di noi cicognini prendera’ almeno il doppio dei voti.
            Tu, invece, quanti voti pensi di prendere se fai politica con questi discorsi che non capisci nemmeno tu??
            Se vuoi un consiglio, ascolta “Il cielo e’ sempre piu’ blu” su trc e forse impari a fare politica.

          • sconvolto

            Ti prego dimmi che sei un fake, non puoi essere davvero così stupido.

          • Cicognino

            Ora capisco come si sente l’avvocato Franco Metta a subire offese e attacchi sempre e da tutti .
            Non pensate di fermare il Rinasvimento di Cerignola offendendoci.
            Ancora un anno e poi tutti a casa.
            Avvocato Franco Metta, amico mio, libera Cerignola da questa gente cattiva ed invidiosa.