carabinieri-cerignola

lupo rosario-2I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione scaturito dalle risultanze investigative del citato reparto a carico di Rosario Lupo, 59 anni, bracciante agricolo, accusato di aver commesso l’omicidio della compagna Curci Anna Maria. I fatti risalgono al 1 gennaio 2011, quando l’uomo si era presentato in caserma a Cerignola ricoperto di sangue, urlando di aver ucciso una donna.

Effettivamente i carabinieri accertavano che nell’autovettura parcheggiata proprio davanti alla caserma, si trovava il corpo senza vita di una donna coperto da un lenzuolo e con il coltello ancora conficcato nel torace. L’esame autoptico aveva evidenziato che la vittima era stata attinta con 11 coltellate al collo, al torace e all’addome. Si accertava, attraverso la confessione dell’imputato, che dopo una relazione durata circa 10 anni, la donna gli aveva riferito di essere rimasta incinta e di volersi quindi sposare.

Appresa la notizia, il compagno, dopo aver prelevato l’arma del delitto, un coltello di 26 centimetri, si recava sotto casa della donna per un appuntamento, prelevandola e portandola in un luogo isolato dove commetteva l’efferato delitto.

Ieri è stato arrestato in esecuzione di ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia dovendo espiare una pena di 8 anni e 10 mesi. L’arrestato è stato associato al carcere di Foggia.

 

10 COMMENTI

  1. 8 anni x un omicidio???? Ma dove siamo????? Mi vergogno di essere italiana che schifo

  2. CAPITO…
    GLI ASSASSINI SONO LIBERI, MENTRE CHI RUBA COSE FUTILI STA IN CARCERE PER ANNI!!!! NON S POT SENT STU FATT

  3. forse perche’ le carceri sono affollate???…….per un omicidio anzi femminiciidio 8 anni soltanto!!!chi ci capisce e’ bravo.Povera Anna Maria.

  4. Non è corretto l’articolo poiché l’ordine di carcerazione non scaturisce da alcuna risultanza investigativa ma esclusivamente da un provvedimento giurisdizionale irrevocabile. Nel caso dall’articolo si tratta di una sentenza divenuta irrevocabile e a seguito di ciò la procura (se la sentenza non ha subito riforme nel merito rispetto al primo grado altrimenti la competenza sarebbe della procura generale) ha emesso l’ordine di esecuzione per la carcerazione. Quindi i carabinieri si solo limitati a dare esecuzione alla pena residua determinata dalla competente procura. Attenti ai giudizi sommari il fatto è senza dubbio gravissimo ma se ben due giudizi di merito ed uno di legittimità hanno sancito la congruità della pena un motivo ci sarà pure.

    • Piter, questo elemento,il 1°gennaio 2011.inviperito perchè la compagna era incinta, la porta fuori Cerignola, l’ammazza con molte coltellate, carica il cadavere in macchina con il coltello conficcato nel petto,attraversa tutta Cerignola con il cadavere in macchina, si porta presso i Carabinieri, il Carabinieri di piantone, sbigottito da l’allarme e l’elemento viene arrestato.Poi non si sa perchè viene liberato.Qualche giorno fa viene eseguito nei suoi confronti un ordine di carcerazione, sconto pena 8 anni.Sono d’accordo con te che il comunicato dei Carabinieri è inesatto perchè non spiega gli 8 anni di reclusione..ma non ti sembra strano? per avere 8 anni ho c’è la legittima difesa, ma la donna non era armata, o la non capacità di intendere e di volere, e l’elemento doveva andare subito subito in ospedale psichiatrico.I fatti così come sopra descritti fa venire i brividi.Visto che te ne intendi non sei d’accordo?

  5. Leggere certe notizie si rimane atterriti. Il Giudice ha applicato le leggi. Il fatto di
    essere reo confesso, probabilmente la pena si riduce a 8 anni . Aspetta.
    Durante la carcerazione magari il bracciante dimostrerà una condotta
    esemplare e rispettoso di tutte le regole carcerarie, ed in quel caso ci sarà
    un’altra riduzione di pena. Se durante quei restanti anni la condotta sarà la
    stessa, il giudice lo manderà a casa al cosiddetto”arresto domiciliare”. Cioè
    libero con l’obbligo di rimanere in casa, tranne qualche libera uscita. Morale, il bracciante se farà 4 o 5 anni si
    detenzione saranno pure assai. Queste
    sono le leggi italiane. Cosa fare per cambiare?
    Certo non sarò io a dirlo. Ma
    intuirlo non è difficile!

    13-5-2014

  6. Ora la vita di un cane vale molto di più di quella di una donna. Io mi sarei vergognata solo a leggere la sentenza.

  7. povero rosario spero tu stia bene adesso mi ricordo di te a foggia il 2011 forza e coraggio rosario che la galera e di passaggio

    • Io conosco molto bene rosario e posso assicurarvi che e una persona di carattere molto brava ( sicuramente ora vi chiedete seee e una persona brava e commette un efferato omicidio? Bhe avvolte il cervello e na sfurij d cpoll , anche io nn comprendo il gesto da lui commesso )cmq. In quanto alla condanna cosi mite bhe bisogna calcolare tutte le attenuanti del caso cioè si e consegnato, a scelto il rito abbreviato che comporta uno sconto di un terzo di pena e in più se la condanna e di 8 anni eee perché e stato riconosciuto seminferme di mente cioè nn era del tutto capace di intendere e volere nel momento in cui uccise la sua compagna …ora dato che la condanna e passata in giudicato cioè DEFINITIVA i carabinieri anno dato esecuzione con la custodia in carcere, , ma rosario fin ora nn era libero era ai domiciliari.

Comments are closed.