Logo_728
Logo_728

Consiglio comunale nullo. Tutto da rifare, rabbia dei cittadini

Consiglio comunale nullo. Tutto da rifare, rabbia dei cittadini

Consiglio_Comunale_newEnnesima brutta figura davanti ai cittadini. Manca il numero legale e il consiglio comunale viene dichiarato nullo. Le assenze pesanti sono tra le fila del PD, de La Cicogna e di Cerignola Democratica. Ma anche la maggioranza ci mette del suo non concedendo il numero legale (vanno via dall’aula alcuni consiglieri di maggioranza, ndr).

«C’è un’area di superficialità – afferma Luigi Ratclif, capogruppo de La Cicogna -. Alle 9,00 non c’era nessuno, anzi era tutto chiuso qui in aula consiliare». «Purtroppo sono bloccato per motivi personali a Foggia – afferma Michele Longo, Capogruppo del Pd -. Gli altri avranno avuto delle loro motivazioni specifiche che comunque non conosco. Di certo ritorneremo su questi temi con urgenza». Risulta assente – pare per motivi familiari e personali – anche Leonardo Paparella, tra i promotori del dibattito sull’ambiente. La maggioranza ne approfitta e fa mancare il numero legale. Poco dopo una nota di Forza Italia con l’accusa di inconcludenza alle opposizioni.

Da sottolineare la rabbia di alcuni cittadini accorsi per assistere al dibattito sulla questione ambientale, alla ribalta delle cronache anche dopo l’operazione Black Land e la manifestazione di domenica sera. La politica perde un’occasione. Il malcontento cresce.

N_468x60

About The Author

Giornalista, già corrispondente da Cerignola per diverse testate giornalistiche, insegna nella scuola primaria. Collabora con l'Università di Bari ed è consulente in comunicazione in diversi progetti.

Related posts

  • arrabbiato

    tanto prima o poi qualcuno finira in galera………keep calm

  • osservatore

    Franco Metta dove stavi? Al tribunale?
    Vatten vè! Tou e paparell

  • allegra

    Siete tutti dei burattini vergognatevi

  • cittadino disgustato

    Quando c’è da votare per qualche delibera INERENTE un’interesse di pochi intimi,il numero legale non viene a mancare.Siccome si doveva discutere di qualcosa di “scarsa rilevanza”(parliamo della salute dei cittadini)..è successo qualcosa di vergognoso.La colpa è di tutti coloro che li hanno votato e li continueranno a votare(forse)..è inutile continuare a indignarsi,tanto non se ne vanno di loro spontanea volontà,anzi cercheranno di galleggiare fino alla fine rimbalzandosi le responsabilità a vicenda!Nel frattempo,la città continua il suo declino,le strade sono sempre più impraticabili,la città è sempre più insicura e la vivibilità sempre più lontana dai parametri di sufficienza! Ci vediamo il 25 maggio!

  • ggen

    Frango, Longo, Paparella etc, etc. (OPPOSIZIONE INUTILE) dove siete?
    La MAGGIORANZA era con nove unità al primo appello.
    Cosa fate. Convocate il consiglio comunale d’urgenza su temi seri, allarmando e strumentalizzando la popolazione e poi non vi presentate in consiglio in massa.
    Istituzioni tutte andate avanti come stare facendo, non curate chi ulula alla Luna pensando che sia Marte.