proiettiliUn tentativo intimidatorio ai danni di un agente del Commissariato di Cerignola si è consumato poche settimane fa quando una busta indirizzata allo stesso conteneva due proiettili e una lettera recante minacce di morte. L’attività della Polizia, negli ultimi mesi, si è snodata in modo sempre più forte e importante e questo, evidentemente, deve aver creato non pochi problemi alla malavita locale. Il basso profilo, anche in questa occasione, mantenuto dal Dirigente Loreta Colasuonno, dimostra la volontà di proseguire in modo sempre più importante.

Raggiunta da lanotiziaweb, la Dirigente Colasuonno precisa: «Avrei voluto mantenere un profilo basso sulla vicenda, poiché pubblicizzare cose di questo tipo non lo trovo giusto. All’indomani dell’operazione Demetra ci hanno recapitato questa busta. Non è una novità per questa città, purtroppo; ricordo – prosegue il Commissario – che la stessa cosa accadde poco dopo il mio insediamento e, in quella occasione, le minacce furono indirizzate a un altro dei miei agenti; ancora, durante le ricerche del caso Schepp, ritrovarono in una buca delle lettere postali, una busta con due proiettili indirizzata al nostro Commissariato».

La città, però, e i cittadini cerignolani leggono con timore gesti di questo tipo e la cosa potrebbe minare anche la fiducia nelle forze dell’ordine. Così, la Dirigente conclude con sicurezza: «Quando si lavora bene, nel nostro mestiere, è quasi normale imbattersi in cose simili. Ma nessuno può minare noi e la nostra attività nel tutelare la città di Cerignola. Non ci lasciamo scalfire o intimidire da nessuno».

8 COMMENTI

  1. Brava dottoressa, complimenti alla dottoressa Colasuonno e a tutti gli agenti del nostro Commissariato; i proiettili dovremmo rispedirli al mittente, ma questi sono vigliacchi, pertanto anonimi.

    • ottimo forze dell’ordine, la stragrande maggioranza dei cittadini, tranne pochi vigliacchi di quattro soldi, è con voi.
      speriamo che almeno le forze dell’ordine tengano, è l’ultima speranza in ujna societàò così corrotta. credo che dobbiamo essere fieri nei riguardi della polizia e carabinieri.
      i cittadini ripongono molte speranze in voi anche se a volte la politica e la magistratura non vi viene in aiuto. lo sappiamo che anche voi siete in sofferenza. tenete duro per il bene di tutti.

  2. la Cerignola onesta vi apprezza x il lavoro ke fate andate avanti senza paura viva le forze dell’ordine..

  3. Tentativo stupido per intimidire chi lavora per la legge. Gesto ignobile, ma nello stesso tempo fa capire che la mala perde colpi. Bravi tutti voi che imperterriti combattete la criminalità. FORZA RAGAZZI

  4. SPERO CHE QUESTI APPREZZAMENTI NEI CONFRONTI DELLE FORZE DELL’ORDINE DA PARTE DEI CITTADINI VENGANO PUBBLICIZZATE IL PIU’ POSSIBILE.

  5. FORZA E CORAGGIO SIAMO TUTTI CON VOI ABBATTIAMO IL MURO DELL’OMERTA’ E INSIEME CAMBIEREMO IL MODO DI PENSARE ED AGIRE NELLA NOSTRA AMATA CERIGNOLA

  6. Complimenti alla dott Colasuonno!solidarietà per l agente,una cosa più omertosa di questa nn poteva succedere.Ragazzi andate avanti una buona parte dei cittadini intelligenti é cn voi…Grazie dl vostra presenza nella nostra città!un abbraccio alla famiglia

Comments are closed.