foto (1)Un tour di 10 gare a partire da Rimini farà tappa a Cerignola sabato 19 luglio, alle 20,00 in piazza Matteotti. Si tratta del Grande Slam Tour, ovvero il Gran Prix di Puglia, 1° campionato a montepremi con girone di andata e ritorno di Body Building e Fitness Model. In ogni gara si esibiranno degli atleti e al vincitore andrà un montepremi in denaro (circa 3000 euro, ndr) più un punteggio, il cui cumulo decreterà il vincitore finale al termine delle 10 gare. Al vincitore finale un ulteriore premio in denaro. L’evento, patrocinato dal Comune di Cerignola, è organizzato dal Cicolella Sport Center.

«Si tratta del Grande Slam, un evento unico nel suo genere – racconta Luca Cicolella, organizzatore dell’evento,  a lanotiziaweb.it -, che a Cerignola non è mai stato proposto. Ricordo a metà degli anni ’80 qualcosa di simile, ma di certo nell’ultimo ventennio nulla. Spero sia l’inizio di una nuova attenzione al mondo del Fitness, così come succede in molte altre città dove mi capita di essere ospite in qualità di atleta e preparatore».

foto (2)All’evento prenderanno parte circa 80 atleti provenienti da tutta Italia. Poche invece le presenze di Cerignolani in gara. «Mi sarebbe piaciuto avere più atleti di Cerignola – confessa Cicolella -, ma si sa all’inizio è sempre così. Confidiamo negli eventi futuri e nel lavoro che continueremo a svolgere su questo fronte».

«Questa amministrazione – continua Marcello Moccia, consigliere delegato allo sport – ha dimostrato con i fatti di essere attenta allo sport e soprattutto a tutti quegli sport, erroneamente detti “minori”, che invece stanno vivendo momenti alti e si stanno imponendo nella cultura sportiva giovanile di questa città. Inoltre eventi come questo, che non è certo il primo e non sarà neanche l’ultimo, muovono l’economia cittadina e diventano anche momento di incontro e di crescita per tutti quei ragazzi che nello sport impiegano il proprio tempo libero».

L’appuntamento è quindi per sabato prossimo, per quella che sarà una delle due tappe pugliesi (Cerignola appunto e Massafra (Ta), ndr) del Grande Slam Tour.

3 COMMENTI

  1. Si, si sport minori che per mandare i nostri bambini ci vogliono centinaia di euro all”‘anno. Vergpgnatevi

  2. Altro che sport minori, devi avere lo stipendio come dipendente inps.
    Ma che ne sapete, voi non conoscete cosa significhi la CRISI.
    Poveri i poveri……ma poveri anche voi…per il resto.

Comments are closed.