auto_ribaltata_notteCerignola – Nella notte, poco dopo l’1,00, “spettacolare” incidente su viale di Ponente davanti al Bar Preziosa. Pare a causa dell’alta velocità, un’auto ha perso il controllo carambolando su altri veicoli e ribaltandosi. Si tratta di una Volkswagen Polo che ha impattato una Renault Modus e una Fiat Punto. Nell’incidente inoltre sono state coinvolte anche una Volkswagen Golf in sosta e una Smart.

Dai primi accertamenti non è risultata chiara la dinamica e, come spesso accade in questi casi, il rischio è sempre quello di arricchire i fatti di particolari fantasiosi. Pare che i passeggeri fortunatamente non abbiano subito conseguenze gravi, nonostante all’interno di una delle auto vi fosse anche una donna in attesa. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri per le rilevazioni del caso. Ritorna nuovamente il tema dell’alta velocità per le vie cittadine, problema che ciclicamente è causa di episodi come questo.

13 COMMENTI

  1. Ma perché non c’è il sequestro della patente a questi poveri imbecilli!!!! Poteva esserci anke un bambino in una di quelle macchine….ke skifo in ke paese viviamo!!!!

  2. erano stati messi dossi artificiali in stradine dove nn servono a niente e nn su viale di ponente.. evidentemente in quelle stradine abitava qualcuno degli addetti ai lavori, qualche parente, qualche amico o qualche persona ” influente”… le solite cose alla cerignolana. su v.le di ponente anche nel pomeriggio le auto raggiungono velocita’ assurde…aspettiamo che ci scappi il morto? si ha paura a ritirare la patente a vita? purtroppo sono le leggi di questa nostra povera italia…!

    • La legge vieta l’utilizzo di dossi su strade che costituiscono itinerari preferenziali dei veicoli
      normalmente impiegati per i servizi di soccorso e di pronto intervento.
      Documentatevi prima di parlare.

  3. “Ritorna nuovamente il tema dell’alta velocità per le vie cittadine,……………..” io direi il problema della cocaina in questo paese di m…….

  4. Mio figlio di soli 4 anni ha rischiato la vita sul marciapiede della mezzaluna vedendosi arrivare una grossa moto contro, x fortuna era fermo il bambino Vi ho detto tutto!!!!!!

  5. ..e il patto di sicurezza dov’è?? le solite chiacchiere…ci vuole vigilanza e forti sanzioni..solo così le persone incivili potranno essere “domate”Se fosse possibile fare una classifica dal dopoguerra ad oggi e dare un giudizio sull’operato delle amministrazioni comunali..l’ultima non sarebbe neanche classificabile!!!Mai un’azione decisa in questi anni per una viabilità più sicura per tutti,mai una pista ciclabile degna di questo nome,e chi più ne ha più ne metta…V E R G O G N A !

  6. Altro che Spettacolare…….orribile …..orribile …c’è solo da vergognarsi di vedere incidenti simili in paese….. E se fosse successo in una strada frequentata da pedoni che passeggiano non oso nemmeno immaginare!
    Quello che deduco che il nostro paese e’ veramente una giungla di cemento con la differenza che siamo più cattivi e feroci dei veri animali che lottano solo per la fame!
    Vergogna

  7. stiamo aspettando che anche a cerignola muore qualche pedone per poi uscire sul tg1. peccato che non si siano fatti nulla perché io gli avrei prima picchiati a sangue e poi ritirata la patente a vita! che gioventu’ di ubriaconi e drogati!!!!

    • speriamo di no, potrebbe capitarci qualche bambini. ci sono tanti bambini che escono con le bici per strada. è pericolosissimo con questi imbecilli con le auto da corsa

      • ma la polizia non è capace a ritirare qualche patente. magari, poi, si vede che i polizz.tti o carab.nieri fermano persone per bene (più che conosciute tali) che vanno sempre piano e gli fanno la multa x la cintura. bisogna perseguire le infrazioni peggiori e più pericolose per l’incolumità degli altri. una cintura di sicurezza non applicata, potrà danneggiare il conducente; direi libera scelta di farsi male. invece nessuno può arrogarsi la possibilità di ferire o ammazzare gli altri per l’alta velocità del veicolo che conduce. quindi sveglia.

  8. se c’era qualche pedone, anche bambino. ma se non hanno niente da fare a cerignola perchè non se ne vanno a cercar lavoro altrove, male che gli andrà sarà meglio di restare qui A FAR DANNI A SE STESSI e agli altri.

Comments are closed.