Luca reddavideRiceviamo e pubblichiamo di seguito una nota stampa di Luca Reddavide, Consigliere comunale oggi in forza al Nuovo Centro Destra, nella quale ci s’interroga sull’opportunità delle primarie nella compagine di centro destra per decidere il prossimo candidato Sindaco alle comunali 2015. Ecco il documento completo.

“L’attuale opposizione del centrosinistra celebra, anche se con qualche difficoltà, le sue primarie per scegliere il proprio candidato Sindaco per le elezioni del 2015. Mi chiedo cosa vieti al centrodestra di interrogare anch’esso il suo elettorato, dimostrando quella democraticità e trasparenza, che spesso è mancata negli ultimi vent’anni” è la presa di posizione del Consigliere comunale del Nuovo Centro Destra di Cerignola Luca Reddavide.

“Il centrodestra è solito, durante i suoi anni di governo cittadino, allontanare il proprio elettorato con scelte amministrative dolorose e impopolari condite dall’ assenza totale di comunicazione politica da parte dei partiti della coalizione” commenta il consigliere centrista “E’ giunto il momento di un cambio di marcia e, anche di scelte finalmente democratiche e partecipate e non effettuate nelle solite segrete stanze foggiane o baresi. Per questo, senza alcun dubbio, do il mio totale sostegno alla battaglia per le elezioni primarie cominciata dal collega Allamprese. Ritengo che il punto di partenza debba essere proprio il regolamento scritto da Allamprese, che condivido nei termini e nelle finalità, e che può rappresentare un buon punto di partenza per una discussione seria e partecipata”.

Lancio, quindi, la sfida agli amici consiglieri di maggioranza, ai partiti della coalizione, alle liste civiche che si vorranno formare e a tutti gli uomini e donne che si riconoscono nel centrodestra e che sognano una città migliore. Avviamo il ricambio generazionale ridando la parola al nostro elettorato. Vediamo chi davvero vuole cambiare e chi invece preferisce essere telecomandato dall’esterno. Primarie subito!” conclude il consigliere comunale Reddavide.

27 COMMENTI

    • ci dovevano pensare prima; hanno contribuito al trascorrere di altri 5 anni di passività, non bastava gia valentino con i suoi 4 anni. a prposito ma chi sono questi: longo, rosello, da quale fosso sono usciti. ma vi immaginate un longo sindaco? certo peggio di metta non c’è ne per nessuno, solo saddamussein.

  1. Non perdete tempo…le primarie nel centrodestra NON si faranno mai,il perchè non è difficile capirlo per chi Vi conosce!Nè a Cerignola nè in qualsiasi altra città! Se ne parla,ma alla fine le decisioni si prendono ALTROVE! Provate a puntare i piedi..verrete cacciati,quindi…vi adeguerete condividendo..e leccando!!! AUGURI!!!

  2. Wuau, sarebbe bello… cioè non ci sta riuscendo Fitto e ci vogliamo riuscire qui noi a Cerignola? Fatevi delle liste civiche totalmente separate dai partiti NCD, Forza Italia e compagnia bella, magari avete delle belle idee, ma siete in una prigione di vetro, intrappolati dai soliti noti che vi manovrano come dei burattini…. Svegliatevi, siate curiosi e sopratutto siate liberi di fare o di parlare…! Riacquisterete la credibilità che sta sotto terra adesso.

  3. Non credo che l’alternativa possa indivuduarsi nella cicogna o sgarro o magari manfrini. Il novum è tale se è realmente nuovo. La cicogna è un movimento politico riciclato che si è inventato politico investendo in questo campo forse in alternativa alla professione. Manfrini non può certo definirsi una novita. Sgarro e gli altri sinceramente non so chi sono e men che non si dica pezzano.

  4. Quanti scheletri negli armadi…….ah se potessero parlare.
    Povera cerignola.
    Ma davvero cerignola vuole cambiare?
    E allora tutti alla discarica devono andare.

    • Questo è lo spirito e la competenza politica che ci vuole per cerignola. Ogni delibera sarà in rima come i rapper. Tu sarai il sindaco che tutti noi vogliamo. Dicci chi sei e saprattutto fai una lista con candidati dello spessore di Rocco hunt e clementino.

      • Sei un po’ troppo volgare, perché non consigli al tuo amico di andare a lavorare seriamente invece di ambire a sedersi nuovamente alla poltrona del comune senza far niente?

          • Ma come parli pure tu? Io lavoro onestamente è rendo conto del mio lavoro, non salgo certo le scale del comune. Ti garantisco che di certa gente io non provo alcuna gelosia, ma solo rabbia poiché hanno fatto morire il nostro paese.

  5. luca fai il di tutto di far cadere il bilancio te lo dico con il cuore ti prego li voglio vedere che fanno questi tradit..i noi ti ammiriamo e ne siamo tanti lo sappiamo ti anno venduto ma loro fanno una brutta fine fidati…..

  6. anno fatto tutti iloro doveri senza condividere niente non sono persone proprio i tuoi amici ti anno tradito finendo al sign sindaco

Comments are closed.