Cerignola

Uomini, con idee; idee che guardano lontano; progetti e proposte calate nella realtà. Serve tutto questo, e non solo, per ben amministrare Cerignola nel 2015. Chi lo farà non è importante (anche perché saranno gli elettori a scegliere, ndr). E’ fondamentale invece capire come lo farà. Ad un giornale il compito di testimoniare i fatti, di raccontare gli avvenimenti pubblici (e meno pubblici), di denunciare quel che non va.

Nei mesi futuri, (quelli di campagna elettorale, ndr) lanotiziaweb.it andrà oltre gli slogan, oltre le polemiche da bar, oltre le beghe condominiali, per raccontare il disagio della città e i provvedimenti che le forze politiche vorranno promuovere e/o proporre. Sempre con l’obiettivo di offrire ai lettori una visione plurale nel rispetto delle altrui idee.

Quel che attende Cerignola (le amministrative 2015, ndr) è forse uno degli eventi più importanti degli ultimi anni. Dopo la crisi globale che ha portato in sciagura anche le amministrazioni più solide, si impone la necessità di una proposta politica forte, di rottura “ragionata” rispetto al passato, di alternativa programmatica. E più saranno (le proposte politiche, ndr) meglio sarà per Cerignola.