Il POLO MUSEALE CIVICO di Cerignola dà il via ad una serie di incontri “letterari” con autori che nell’auditorium del museo presenteranno
i loro libri, davanti a una tazza di tè e degustando biscotti.

Il primo appuntamento, venerdì 28 novembre alle ore 18 nell’auditorium del Polo Museale in Piano S.Rocco (piano delle fosse), è con Vincenzo Guercia, giovane musicista di Cerignola, autore di “La vocazione didattica di Pietro Mascagni”, Edizioni Erre, 2010.

L’incontro con l’autore, nel museo che ospita cimeli, spartiti, foto, caricature, lettere di Mascagni (che negli anni trascorsi a Cerignola scrisse la Cavalleria Rusticana), sarà una ghiotta occasione per approfondire la conoscenza del musicista livornese, dalla formazione giovanile al periodo cerignolano e a quello pesarese.
In particolar modo, oltre ad accennare agli studi giovanili e al percorso compositivo che portò alla scrittura dell’opera “Cavalleria Rusticana”, l’autore dimostra come Pietro Mascagni apportò grandi innovazioni didattiche, durante la sua attività prima di insegnante della Filarmonica di Cerignola, poi di direttore del Conservatorio di Pesaro, sfidando con caparbietà la didattica degli Istituti musicali dell’epoca.

Vincenzo Guercia sarà supportato dal professor Antonio Galli, presidente della Pro loco di Cerignola e profondo conoscitore di Mascagni e appassionato ricercatore di cimeli mascagnani.

L’incontro sarà arricchito dalla lettura di lettere scritte da Mascagni sulle sue esperienze durante il periodo in questione, dall’ascolto di alcuni brani di Mascagni e dalla proiezione di immagini preparate in collaborazione con l’associazione “Iris”.

1 COMMENTO

Comments are closed.