Vivrà il suo epilogo domani, venerdì 5, alle ore 16, all’ExOpera, il concorso intitolato “L’Italia preziosa da scoprire e difendere”, che ha visto protagonisti gli studenti delle classi quarte e quinte delle scuole superiori di Cerignola. “Si protegge ciò che è utile ma…soprattutto ciò che si ama” è lo slogan dell’ iniziativa organizzata da “Etica”, l’associazione di promozione sociale guidata dal professor Elio Migliorati, e patrocinata dal Comune. L’autore del lavoro valutato come il migliore da una apposita giuria verrà premiato con una medaglia del Presidente della Repubblica dedicata al progetto formativo, il cui scopo, dicono gli organizzatori della manifestazione,  <<è affermare i valori che affondano le radici nel rispetto umano, nella famiglia, nella cultura, nell’arte e nelle tradizioni>>. Gli alunni hanno composto elaborati su temi come la valorizzazione del patrimonio artistico, culturale e storico dell’Italia, utile, sottolinea il professor Migliorati, <<anche a stimolare nelle nuove generazioni il recupero di un orgoglio identitario, alimentando il senso di appartenenza ad un popolo, quale quello italiano, che vive per tanti motivi una fase storica contrassegnata da mille difficoltà ma che può riprendere slancio rifacendosi all’esempio e alle gesta di chi, nel passato remoto e recente, ha fatto sì che l’ Italia diventasse un grande Paese>>.