foto Giulia Di Michele

Turni casalinghi per Cav Libera Virtus ed Fmi Shop Pallavolo Cerignola, nell’ottava giornata dei rispettivi campionati di competenza: entrambe saranno in campo domani. La formazione di Michele Drago e Cosimo Dilucia ospiterà alle 21 (ingresso gratuito) la Fiamma Torrese, con la prospettiva di mantenere il terzo posto in classifica, conquistato dopo il primo successo esterno di sabato scorso a Napoli. C’è una novità tra le fila gialloblu, ufficializzata in settimana: si tratta di Fabiana Lupo, 27enne laterale di Barletta, che prende il posto della pari ruolo Lucia D’Ercole, passata alla Volare Onlus Benevento. La Lupo rappresenta una capace alternativa per la batteria dei posto 4, dotata di buone attitudini in seconda linea e di colpi potenti dalla banda; tra le sue passate esperienze, la partecipazione con la maglia della Nazionale ai Giochi Olimpici Militari nel 2011, conclusi con un ottimo quarto posto. Il rendimento delle ofantine è indubbiamente in linea con le aspettative: società e tecnici ad inizio stagione confidavano nella possibilità di togliersi delle soddisfazioni ed il gruppo sta rispondendo positivamente. Sbloccatasi anche in trasferta, la Libera Virtus procede nel percorso di ambientamento in un torneo difficile come la B2, accumulando autostima e consapevolezza nelle proprie potenzialità. A tentare di spezzare la lunga imbattibilità casalinga della Cav si presenta una Fiamma Torrese anch’essa con un nuovo acquisto: è la cerignolana Carmen Bellapianta, schiacciatrice con diversi trascorsi in serie A2 (Castellana Grotte, Accademia Benevento, Soverato) ed esperienze in B1. Con 11 punti raccolti, frutto di tre vittorie e quattro sconfitte, le campane guidate dall’allenatrice Salerno non sembrano essere una compagine formato trasferta -un solo successo in tre incontri-, ma comunque sono un avversario da prendere con le pinze. I punti di forza sono la banda Matrullo, l’opposto De Gennaro ed il libero Sibilia: una rosa attrezzata per disputare un campionato da concludere nelle prime sei posizioni, come accaduto l’anno scorso.

In serie C maschile, l’Iposea Udas osserva un turno di riposo, determinato dal calendario in ragione del numero dispari delle partecipanti al girone A. E’ invece una sfida al vertice, quella delle ore 16 al pala “Dileo” tra Fmi Shop Pallavolo Cerignola e Fides Triggiano: le padrone di casa a 14 punti inseguono le baresi, prime in condominio con l’Aquila Azzurra Trani con due lunghezze di vantaggio. Le ragazze del coach Michele Valentino attraversano un eccellente periodo di forma: quattro vittorie di fila che hanno permesso di scalare la classifica, arrivando a stretto contatto con le battistrada. Sarà una importante prova di maturità per le fucsia, opposte ad un sestetto che ha perso una sola volta all’esordio ed ha ottenuto solo successi lontano da casa. L’esperienza di Tortora e Montenegro può rivelarsi determinante, unitamente alla sfrontatezza e alle qualità (tra le altre) delle giovani Fagnillo, Rubino e Dirienzo.