I Carabinieri della Stazione di Cerignola, a seguito di immediata attività di indagine, hanno tratto in arresto RUSSO Alessandro, 18 anni, ritenuto responsabile  della rapina alla banca “CREDEM” di Cerignola del 4 dicembre scorso. Lo stesso, dopo essere giunto sul posto con una bicicletta, si era introdotto nella filiale della banca con il volto coperto da calzamaglia ed armato di taglierino. Scavalcava quindi il bancone e, dopo aver minacciato cassiera e clienti, si impossessava di una somma contante pari a 3000 euro circa infilandoli in una busta per poi uscire in tutta tranquillità e darsi alla fuga a bordo della stessa bicicletta. Le telecamere di sicurezza erano riuscite però ad inquadrarlo a volto scoperto prima che si infilasse il passamontagna e i Carabinieri riconoscevano subito il RUSSO, soggetto ben noto in quanto, nonostante la sua giovane età, era già stato arrestato per ricettazione ed altri reati contro il patrimonio e proprio pochi giorni prima si trovava in caserma a Cerignola per un altro controllo.

Immediatamente scattavano le ricerche presso la sua abitazione ed altri luoghi solitamente frequentati dal RUSSO. Il giovane veniva fermato in una sala gioco in compagnia di amici; uno di loro si era, addirittura, scattato un “selfie” con una delle banconote da 500 euro frutto della rapina. Messo alle strette il RUSSO conduceva i carabinieri sul luogo dove si era disfatto del passamontagna ma si rifiutava di confessare dove avesse nascosto la restante parte del bottino, almeno quella che non aveva già speso, in quanto nelle poche ore intercorse dalla rapina alla sua cattura, il RUSSO aveva già sperperato gran parte del denaro comprando abbigliamento e portando gli amici a bere alcolici e a giocare alle macchinette da gioco a sue spese. L’arrestato è stato associato al carcere di Foggia.

  • Polifemo

    Poi cercherà di farmi capire a casa sia servito il passamontagna dopo
    il giro panoramico antecedente alla rapina.

  • rambo

    ma buttatelo in mezzo ai porci a sto merdoso buffone e ignorante di scarto umano,cerignola paese di buffoni cornuti e p…….e

    • Polifemo

      Rambo non ti allargare, fai una cosa che può andare

      • rambo

        mi allargo invece,paese di cornuti buffoni e p,,,,,,e,e famosa per questo cerignola,se qualcuno parla e perchè a la coda di paglia…quindi nn replicate

    • glock17

      Rambo. .. te lo dico in cerignolano! Parl bun! !! Perché il primo buffone sei proprio tu che parli in questo modo. Commenta l’articolo in maniera educata e non di esprimere giudizi sulla popolazione!

      • rambo

        mi senti a me?tu di sicuro sei qualche amico o parente,e ti continuo a dire che e uno scarto umano uscito male e va buttato in mezzo ai porci

  • eto’o

    che vergogna……
    oramai non si può’ più’ vivere in questo paese,tutta questa gentaglia dovrebbe finire nelle fosse comuni!!
    La dittatura e’ l’unica soluzione per questa gentaglia che rapina gli istituti di credito!!
    Sapete cosa gli farei io a questo demente??

    Con un piccone in mano per cinque anni a spaccare le pietre sia col caldo che con il freddo e sotto la pioffia e sotto 40 gradi al sole!!!
    Penso che alla fine andrebbe a lavorare……..

  • Zibaldone

    E adesso non mi venite a dire che chi rapina lo fa perché non c’è lavoro o che nessuno conosce le vicende personali e stronzate varie!!!

    Uno che rapina tutti sti soldi e se li va a spendere per macchinette e alcolici non merita rispetto! E’ solo un criaturello viziato da riformatorio!!! Da pestare ben bene e mandare ai lavori forzati!!!

    • rambo

      ehi zibaldone piano piano con le offese che io sono l’amico suo ahahahahah,quello e solo un pezzente rifiuto tossico

      • Giuseppe

        ma zitto coglione!

  • lancia delta

    ragazzi non vi arrabbiate tanto il danno viene fatto allo stato io parlo da cerignolano puro e sono fiero