Si prospetta una domenica ricca di emozioni per le due formazioni di basket cittadine, alle prese con avversari di una certa rudezza, con l’obiettivo di fare punti lontano da Cerignola. La Castellano Udas, nella tredicesima giornata del campionato di Serie C nazionale, affronta alle 18 al Palasport di Ceglie Messapica la delicata trasferta di Ostuni, contro la Cestistica. I brindisini (che non fanno risultato da cinque turni e con una classifica sicuramente non consona al loro prestigio) cercheranno a tutti i costi di tornare al successo: non sarà semplice contro i biancazzurri di Matteo Totaro, reduci dal prestigioso successo nel derby contro il San Severo e decisi più che mai a raggiungere le fatidiche posizioni di testa. Udassini che si sono visti affibbiare in settimana una sanzione quanto mai discutibile: multa di 120 euro per offese ed insulti ad alcuni giocatori ospiti. Chi ha seguito il match domenica scorsa, non ha avuto sentore di nessun insulto nei confronti dei ragazzi di Coen, fra l’altro correttissimi a fine gara unitamente ai loro tifosi, i quali hanno sostenuto i propri beniamini in maniera civile e garbata, chiudendo una giornata di sport bellissima. La società ofantina ha comunicato alla nostra redazione che non presenterà ricorso, pur manifestando la sua delusione per un provvedimento incomprensibile. Arbitri del confronto saranno Conterosito di Matera e Di Martino di Scafati.

Per l’Olimpica Basket match di alta classifica nel campionato di Serie C Regionale: i ragazzi di Antonio Russo, nella decima di andata, affronteranno al Palasport di Altamura la Libertas Bawer. I padroni di casa sin dall’avvio del torneo hanno dato vita ad un esaltante testa a testa al vertice, con il sorpasso gialloblu sette giorni fa con la vittoria interna contro il Castellaneta (87-80), mentre i murgiani sono stati sconfitti sul parquet dell’Adria Bari per 73-69. Antonio Russo è ben consapevole che i suoi ragazzi -nonostante un organico falcidiato da infortuni- possano compiere una nuova impresa e punta sul trio Panaggio-Walker-Castoro, per consentire la prima fuga solitaria, in un campionato in cui i pronostici della vigilia vengono stravolti sul campo. Dirigeranno il match (con inizio alle 18) Porcelli di Corato e Nonna di Casamassima.

CONDIVIDI