L’ultimo fine settimana sportivo del 2014 è caratterizzato dal Basket con la Dnc e dal Volley, con gli ottavi di finale della coppa Puglia, sia per la Serie C maschile che per la Serie D femminile. Il campionato di Serie C nazionale propone domani l’ultima giornata di andata (la 15ma), con l’impegno in trasferta della Castellano Udas a Pozzuoli: i ragazzi allenati da Matteo Totaro, dopo la vittoria casalinga contro il Bernalda per 76-53, cercano punti pesanti contro una formazione che naviga nelle zone basse della classifica con 10 punti (cinque vittorie ed otto sconfitte, l’ultima ad opera del Nardò per 80-63). L’impegno è da non sottovalutare, anche perché in casa i campani sanno farsi valere e puntano sulla coppia Loncarevic-Longobardi per creare difficoltà al duo udassino Jonikas-Svoboda. La settimana è trascorsa fra allenamenti e solidarietà per i biancazzurri, con l’emozionante visita ai bambini del reparto di Pediatria dell’ospedale “Tatarella”: si spera di chiudere con una vittoria un anno di grandi soddisfazioni. Arbitri dell’incontro saranno Marino di Parete e Del Monaco di Maddaloni.

Il volley vedrà protagonista la Coppa Puglia, con le partite degli ottavi di finale ad eliminazione diretta: impegnate due nostre squadre, Iposea Udas (serie C maschile) e Pallavolo Cerignola (serie D femminile). Il sestetto di Roberto Ferraro affronterà oggi, alle 18.30 al pala “Dileo”, il Volley Bitonto: il precedente fra le due squadre è freschissimo, con la vittoria esterna ofantina lo scorso 21 dicembre per 1-3, con i baresi che cercheranno di riscattare la deludente prestazione casalinga. Il cammino dei biancazzurri sino ad ora in regular season è positivo: quarto posto con sei vittorie e tre sconfitte, a ridosso delle posizioni di testa e la prospettiva di poter puntare a qualcosa di più. Per la Fmi Shop Pallavolo Cerignola c’è invece la trasferta nel pomeriggio (ore 18.30) contro la Deco Domus Noci: le ragazze allenate da Michele Valentino sono attese ad un banco di prova impegnativo, contro una compagine che cercherà di sfruttare il fattore campo. Cerignolane che proveranno a passare il turno per dimenticare l’amarezza in campionato nello scorso turno, e che recuperano per la gara odierna Dirienzo, Fagnillo e Mancino, le quali unitamente a Tortora, Montenegro e Dangelo, con Rubino libero dovrebbero comporre la formazione che scenderà in campo: atteso anche un folto gruppo di tifosi, per sostenere le fucsia.