10995662_10204738368672336_2266275165385727561_nNon solo rapine, ma anche vandalismo. Questa l’immagine consegnata al risveglio di una città (Cerignola) sonnecchiante nel suo torpore. In piazza 1° Maggio la giornata comincia con un palo della luce divelto e adagiato sulla piazza. La denuncia, corredata di foto, arriva dal web e precisamente su Facebook. Non è la prima volta, fanno sapere alcuni. Non sarà neanche l’ultima, rispondono i più pessimisti.

Non sembra trovare pace la città ofantina che ha registrato un aumento di eventi criminosi in questo avvio di 2015. Il rispetto per la cosa pubblica, anche in momenti di campagna elettorale, sembra essersi smarrito totalmente.

12 COMMENTI

  1. Il vandalismo e figlia di una politica astratta. Ogni giorno sentiamo gli editti di tutti i candidati, dopo “scurdammece dù passat”.

  2. E’ la famiglia che non educa più i propri figli, tutto é permesso!!!! Tanti giovani che in testa non hanno nulla, il vuoto assoluto!!!!! Non tirate sempre in ballo la politica o tizio, o caio!!!! La società é malata perché la BASE (la famiglia) é latitante!!!!! La scuola fa pochissimo, poi il resto vabbé…………….fiato sprecato!!!!!

  3. la societa’ e malata perche il governo la politica i giornali la televisione la scuola e tutto il sistema malato e di conseguenza la gente debole diventa malata e non educa piu la propia famiglia e tutta una conseguenaza, e questi sono i nostri giovani!!!

    • La società é una piramide, ma sopra, sulla Vetta non c’é il Governo, c’é la famiglia!!!!! Il Governo é malato, perché formato da gente che non ha basi solide, valori morali, quindi tutto scaturisce a monte, cioé la famiglia!!!!! E’ anche vero che i mass-media fanno il resto, il sistema é malato e la gente debole ( perché ignorante, che rappresenta la grande maggioranza) cade in trappola e la frittata é fatta!!!!!

Comments are closed.