Rosario Spione ha rassegnato le sue dimissioni dalla carica di Assessore alle Attività Produttive del Comune di Cerignola. «Con l’iscrizione all’ordine del giorno del Consiglio Comunale del regolamento dello Sportello Unico per le Attività Produttive, ritengo sia terminata la mia esperienza istituzionale in seno alla Giunta», scrive Spione in una lettera indirizzata al Sindaco Antonio Giannatempo, riferendosi ad uno degli argomenti di cui avrebbe dovuto discutere ieri sera il Consiglio Comunale, invece saltato per mancanza del numero legale. «Spero che le attività da me svolte abbiano riscosso il giudizio positivo della comunità cittadina», è l’auspicio di Spione, entrato in Giunta il 22 maggio del 2012, quando gli era stato affidato l’incarico di Assessore ai Servizi Sociali: in seguito ad un rimpasto, era passato alle Attività Produttive. «Nel prendere atto della sua scelta – dice il Sindaco Antonio Giannatempo –  ringrazio Rosario Spione per il prezioso apporto amministrativo che ci ha fornito e per la tenacia e passione che hanno contraddistinto la sua azione da assessore».

2 COMMENTI

Comments are closed.