Schermata-2015-05-05-alle-10.39L’informazione e la stampa, rispettata a parole, poco nei fatti. «Lanotiziaweb è di parte. […] Prima dei giornalisti – scrive un candidato della Lista Ricambio Generazionale a sostegno di Franco Metta – ci sono i miei post, i miei video in diretta streaming, le miei foto e i miei sondaggi pubblici. Il cittadino avrà uno strumento di trasparenza e democrazia diretta a portata di bacheca».

L’equazione (secondo quanto scritto in tutto il post) è quindi la seguente:

GIORNALISTI (e LANOTIZIAWEB) = di parte.

UN CANDIDATO = non di parte.

E infine l’insulto: «GIORNALISTI LECCHINI».

Occupare il proprio tempo “di campagna elettorale” per attaccare un giornale (e una categoria) non è certo tra i migliori usi possibili.

Ringrazio, a nome di tutta la Redazione de Lanotiziaweb.it, ma anche di tutti quei professionisti precari dell’informazione, il giovane candidato. Auspico, ovviamente, un ravvedimento.

Daniela Giordano
(Direttore Responsabile)