E’ fallita la rapina tentata stamane, intorno alle 8.00, ad un portavalori, sull’autostrada A14, nel tratto Canosa di Puglia – Cerignola, in direzione Foggia. Alcuni banditi, dopo aver incendiato tre grossi automezzi su entrambe le carreggiate di marcia, nei pressi del casello Cerignola est, hanno sbarrato la strada al furgone blindato delle guardie giurate, ma nonostante fossero armati ed attrezzati per forzare le pareti corazzate dell’automezzo, i malfattori hanno improvvisamente abbandonato la scena, dileguandosi a bordo di altre auto.

La polizia, intervenuta anche con un elicottero, ha sventato il colpo al blindato della società “Ivri”. Il commando era composto da una decina di persone; i malfattori hanno anche sparato colpi d’arma da fuoco contro il mezzo blindato. Dato l’allarme, sul posto sono intervenute pattuglie della polizia che hanno messo in fuga gli assalitori. A lavoro anche i Vigili del Fuoco che hanno provveduto a spegnere le fiamme dei mezzi incendiati.

A ridosso del casello autostradale interessato sono intervenuti gli agenti della Polizia Municipale di Cerignola che hanno condotto le pratiche di deflusso del traffico in entrata e in uscita, oltre che veicolare il trasporto dei mezzi incendiati al di fuori del perimetro interessato; alle ore 11.30 è stata definitivamente ripristinata la viabilità.

Questo slideshow richiede JavaScript.

  • CIAOOOO

    Lo fanno sempre qui , per depistare e dire che sono sempre i soliti di Cerignola … verificate su Andria e Foggia …. CIAOOOO …

  • Simone

    Probabilmente quello è un posto comodo in caso di fuga: varie direzioni e poco controllo visto lo scarso livello di traffico! Non perché vogliono dare la colpa ai cerignolani!