L’Iposea Udas conquista l’accesso alla semifinale playoff per la B2: i biancazzurri allenati da Roberto Ferraro battono con il punteggio di 3-1 il Matervolley Castellana, in una gara vibrante ed a ritmi altissimi, sin dai primi scambi. Il coach udassino conferma il sestetto che aveva vinto contro il Ruffano: Tartaglia regista e Vincenzo Petruzzelli opposto; martelli Squeo e Francesco Petruzzelli; centrali Mancini e Lanzone, con Panunzio libero. La sponda ospite schiera Lacatena, Losco, Occhiogrosso, Ntotila, Rafano, Deserco e Longo. Avvio di primo set favorevole ai padroni di casa, con Squeo in gran forma unitamente a Tartaglia ed ai fratelli Petruzzelli: il Matervolley ci mette un bel po’ per cercare di rintuzzare un vantaggio che appare imbarazzante (18-7), e l’Iposea si aggiudica facilmente 25-12 la frazione. Secondo parziale con gli ospiti in ripresa, grazie a Ntotila e Occhiogrosso che riescono a creare scompiglio nella difesa avversarie e Castellana attenta a sfruttare gli errori ofantini: l’Iposea mostra un calo evidente ed è costretta a cedere per 13-25. Incitati dal pubblico, i biancazzurri negli ultimi due periodi ci mettono tutto il cuore e l’energia necessaria per spuntarla: i baresi cercano con la forza della disperazione di mandarli il match al tie break così come era avvenuto in coppa Puglia, ma ai vantaggi sono gli udassini a prevalere per 27-25 nel quarto set, regalandosi il passaggio del turno. «I ragazzi hanno lottato con il cuore per raggiungere questa vittoria, adesso sarà durissima contro la seconda in classifica del girone B»: così il tecnico Ferraro al nostro giornale a fine gara. La sfidante in semifinale uscirà infatti dal confronto tra Martano e Gs Atletico Sammichele, con i tarantini favoriti: da definire date ed ora di gioco.

CONDIVIDI