E’ accaduto nella notte, intorno alle ore 2.15 circa: alcuni malviventi, approfittando dei locali dell’ex Bagatto oggi vuoti, hanno bucato il muro di confine con la Profumeria Valentino, sita in viale Paolo Borsellino, e hanno fatto irruzione nell’attività commerciale. Immediatamente è scattato l’allarme, collegato con le forze dell’ordine cerignolane, e in pochi minuti sono intervenuti i Carabinieri con la pattuglia in servizio; i rapinatori, però, forse proprio per l’allarme, erano già fuggiti per le vie retrostanti. Non è la prima volta che la nota profumeria cerignolana viene presa di mira da malviventi, sempre con la stessa tecnica. Il bottino al momento è ancora da quantificare e sul caso stanno indagando i Carabinieri utilizzando i filmati delle telecamere dell’attività derubata e di altri esercizi commerciali nelle vicinanze.

«Una notte insonne grazie al ritorno della Banda del buco nella nostra Profumeria… sembra un film? No ..no è tutto vero! Grazie, come sempre, alle Forze dell’ordine ed al loro tempestivo intervento (2 pattuglie notturne in un paese di circa 60.000 abitanti…pochine no?) – è il commento di Alessandro, figlio del proprietario della Profumeria -; qualche minuto prima e li avrebbero presi. Ma i delinquenti sono stati fortunati e veloci nel dileguarsi per le vie indisturbati. Che dire, a volte pensi di chiudere tutto e andartene via in un’altra realtà forse più tranquilla, invece no, poi sei ancor di più convinto che non bisogna cedere. La vita ti insegna a combattere sempre e a non abbassare mai la guardia. Vorrei fare Un appello al futuro Sindaco di Cerignola: urge un immediato rafforzamento di Carabinieri e Polizia e, perché no, l’invio dell’esercito per controllare giorno e notte le nostre strade, le nostre attività per renderle più sicure da questi manigoldi. Noi cittadini siamo stanchi, questa non è vita; la rabbia è tanta, soprattutto la mia», è l’amaro commento affidato a una nota facebook.

Questo slideshow richiede JavaScript.

  • polifemo

    Ma rumori a notte fonda per rompere il muro è possibile che non lo abbia sentiti nessuno?

    • jack

      E’ vero…ma nei condominii sovrastanti o limitrofi stavano tutti a dormire nonostante tutto il casino per fare un buco del genere? Vergognoso…
      A parte tutto, se ci fate caso, qui ormai siamo passati a ritmo di 2 furti o rapine al giorno e nessun candidato sindaco si permette minimamente di affrontare il problema lotta al crimine a cerignola….
      Tutti a parlare nei comizi di lavoro, tasse, tumori e inceneritore ma i mariul non s tocc’n…angor c vuless ca ni votn o i levn dananz…

  • Simone

    Mi dispiace dirlo ma anche se mettessero l’esercito in campo non servirebbe a gran che! Loro come nelle altre città girerebbero insieme alle pattuglie di polizia e carabinieri e non da soli per aumentare il raggio di azione e in più non possono intervenire se non con l’ausilio delle forze dell’ordine convenzionali. Quindi sarebbe solo spreco di denaro! Dovrebbero dargli poteri e funzioni di polizia per essere efficaci!

  • Cerignola è il miglior paese

    Cerignola è il miglior paese al mondo.
    E’ una ridente cittadina fatta di vicoli e strade lastricate di pietra calcarea e lavica ed ha una fiorente economia agricola grazie anche alla produzione di alta qualità di olio, vino ed ortaggi.
    Scusate mi sono appena svegliato dopo una ibernazione durata 60 anni. E’ cambiato qualcosa? In meglio, intendo.