“Dove sta la frontiera”: questa è la riflessione che i volontari di Intercultura propongono alla cittadinanza durante il convegno dedicato all’educazione alla Pace. L’evento aperto al pubblico si terrà mercoledì 27 maggio, alle ore 19.30, presso la Chiostrina interna dell’Ex Opera, in piazzale San Rocco, 32, Cerignola. Promosso dai volontari di Intercultura di Cerignola, con il Patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e del Comune di Cerignola, l’evento si inserisce nel calendario delle manifestazioni che si svolgono in tutta Italia per le celebrazioni del Centenario dello scoppio della Prima Guerra Mondiale e per il Centenario dell’American Field Service.

L’American Field Service nacque nella primavera del 1915 a Parigi, come organizzazione di ambulanzieri e barellieri volontari per soccorrere i feriti della prima guerra mondiale, in collaborazione con l’ospedale americano della città. Dopo la seconda guerra mondiale si trasformò nella più grande rete mondiale dedicata agli scambi scolastici internazionali. Oggi l’attività dell’AFS, gestita in Italia dai volontari di Intercultura, coinvolge ogni anno 12.000 studenti di oltre 60 Paesi. A raccontare questa “storia straordinaria”, ci saranno i volontari di Intercultura, Rosalba Cipollino, Presidente del gruppo locale, Renato Di Chiara Stanca, volontario e docente di storia e filosofia del Liceo Scientifico “Banzi Bazoli” di Lecce ed Emanuela Di Chiara Stanca, Responsabile Regionale per lo Sviluppo del Volontariato e alcuni studenti stranieri attualmente in città, eredi ideali di quei valori quali il volontarismo, lo spirito di solidarietà internazionale, il coraggio della gioventù e il dialogo interculturale, che 100 anni fa animarono i primi volontari dell’Associazione. A seguire, 3 rappresentazioni artistiche:

MUSICA E POESIA “GOCCE DI MEMORIA”

Saranno eseguiti brani musicali a cura del Maestro Maria Donata Forte, di Patrizia Cipollino, Koranut Koprasit, studente thailandese accolto da una famiglia e una scuola del territorio per un programma di studio di Intercultura, che si esibirà con il suo clarinetto, il Maestro Vincenzo Raddato e Cinzia Di Palo.

DANZA CONTEMPORANEA

Esibizione di danza contemporanea degli allievi “A.S.D. Academy Arte e Movimento”, con la Direzione Artistica del Maestro Aniello Damiano.

READING TEATRALE “DOVE STA LA FRONTIERA”

Lettura e interpretazione delle testimonianze tratte dal libro sulla storia dell’AFS, dal titolo “Dove sta la frontiera. Dalle ambulanze di guerra agli scambi interculturali” scritto da Stefania Chinzari e Roberto Ruffino, Segretario Generale di Intercultura, edito da Hoepli.

A latere della manifestazione sarà possibile visitare la mostra fotografica “Una storia straordinaria”, che ripercorre con 12 pannelli i 100 anni di storia dell’AFS e di Intercultura raccontando visivamente come un’organizzazione creata per salvare i feriti in guerra sia diventata un movimento per l’educazione alla pace (www.100anniafs.org).

CONDIVIDI