E’ cambiato, affermavano in molti, non è più quello di cinque anni fa; adesso è più posato, usa un linguaggio meno forte, sta improntando il dibattito, politico e non, su una linea più sobria, non urla più dai palchi, non apostrofa con sgradevoli soprannomi i suoi avversari né tanto meno la stampa locale. Ebbene così non è, o almeno non lo è più da qualche ora: il leader cicognino Franco Metta suona la carica attraverso i post facebook, sparando a zero sulla stampa locale (nello specifico su lanotiziaweb, ndr.) rea, non si capisce bene il perché, di aver rendicontato ai cittadini cerignolani quanto sta accadendo e i presunti apparentamenti cercati da questi, e dall’altro candidato al ballottaggio Tommaso Sgarro, nel tentativo di sedere sulla poltrona di Primo cittadino della città di Cerignola.

Screenshot 1«La notizia web sparla di te. Qual’è la novità? Ne parliamo domenica sera in Piazza Duomo. Serenamente. E anche allegramente. Balzanamente», afferma l’ex missino ‘giocando’ sul cognome di alcuni redattori della testata giornalistica. Ma chi crede che il caso sia isolato sta sbagliando poiché la ‘mitragliatrice cicognina’ è ben carica e, appena cinque minuti più tardi esplode ancora: «I balzani parlano male di me – ‘giocando’ ancora una volta col cognome dei ragazzi –. Che risate. Zia Elena suda freddo e i cuccioli sbavano. Avanti amici. Senza paura». 

Screenshot 2

Le mani sono veloci, il pensiero fluente, la rabbia – per cosa non si capisce – è sempre maggiore e appena un minuto dopo ecco la terza carica: «Contro Metta. Contro i/ Cattolici. Contro ricambio generazionale. Non vi mettete contro zia Elena, i bassotti vi morderanno l’alluce». E i botti finali, si sa, terminano sempre con l’esplosione più grande: «Quando non vi attaccano pretestuosamente ed infondatamente, è allora che vi dovete preoccupare. Significa che siete innocui. Guardate me, mi attaccano da sei anni e ancora balzanamente (ancora il ‘giochino’ preferito sol cognome, forse l’unico che gli è rimasto?) insistono. Hanno paura. Forza che vinciamo».

Non è certo la prima volta che il civico attacca impunemente lanotiziaweb.it (e non solo, lo ha fatto anche con altri colleghi, quasi fossero i giornalisti i suoi competitors elettorali); basta scorrere sulla sua pagina facebook (se non dovessero più esserci ne conserviamo gelosamente gli screenshot), oppure riascoltare le numerose trasmissioni radiofoniche sul canale youtube, o rivedere i video dei comizi, o ancora visitare l’archivio del sito del Movimento Politico la Cicogna, per scoprire che si tratta del solito ritornello, trito e ritrito, di chi evidentemente è preso dal nervosismo di una campagna elettorale che, a quanto pare, non sta sortendo i frutti sperati. Attacchi ingiustificati, spesso declinati sul piano personale oltre che professionale, “senza uno stralcio di prova” (si dice così avvocato vero?), ripetuti quasi fossero un disco rotto, da lui e dai seguaci più focosi.

Noi, ancora una volta, incassiamo il colpo e proseguiamo per la nostra strada, quella che ci ha portato ad essere, fieramente, la testata giornalistica online più seguita in città, e una delle più seguite in provincia, con picchi di decine di migliaia di visualizzazioni e di complimenti da tanti colleghi, testimoniate dai tanti lettori che quotidianamente ci seguono.

Speriamo che, almeno in questa occasione, l’Ordine dei Giornalisti della Puglia possa intervenire fattivamente a tutela dei suoi iscritti nei confronti di chi, da anni, continua ad offendere la professionalità utilizzando a proprio uso e consumo il senso della libertà di stampa (su tutti ci basta ricordare il convegno di qualche anno fa in favore del collega Michele Cirulli, anch’esso oggi oggetto di ‘simpatiche attenzioni’ verbali di Metta & Co), calpestando il senso del diritto di critica tutelato dall’articolo 21 della costituzione italiana.

  • Cerignolano con Razionalità

    Metta ha paura di perdere. Cosa molto scontata. Perderà anche questa volta, si sta comportando come un bambino attaccando con la disinformazione. Non sono di parte. Non sono di destra e ne di sinistra però non si fa campagna elettorale così!

    • Bevilacquino

      Sgarro ha paura di vincere!!!!!!

      • ciccio

        Vuoi sapere chi sarà il vice sindaco la dott.ssa Gentile e sai perchè, vuole tenere tutto sotto controllo grazie all’aiuto del suo consorte.

  • Mariagrazia

    Ormai, Metta è fuori controllo… Non riesce nemmeno più a nascondere la propria vera identità. Si era dato una “ripulita”, durante questi ultimi 5 anni, cercando di sopperire agli errori del passato, cercando di sembrare una persona più elegante annullando il linguaggio volgare dei primi tempi. Era solo una facciata, la sua vera natura è questa. Prendesse esempio dal suo avversario. Nonostante la sua giovane età, mostra sempre una grande eleganza e un grande rispetto per tutti. “Lanotiziaweb”, andate avanti sempre così!!!

  • ForzaSgarro

    Strano che per il ballottaggio stiano utilizzando il colore arancio. Mi verrebbe una battuta rimata: mi presti l’arancio, che stiamo al ballottaggio!
    Ahahah

  • mrusso

    A me personalmente non interessa che sia elegante o no ma che faccia qualcosa. Ricordatevi quando il diavolo vi accarezza vuole l’anima. Capito……..

  • mrusso

    L’alternativa a METTA quale sarebbe?

    • Bevilacquino

      Saccinto e Valentino!!!!!

  • mrusso

    Uno che sui volantini ha scritto che vuole fare i concerti sotto il tentone dell’uva o che vuole rifare le strade interpoderali. Ma di un centro oncologico specialistico dove si possa fare prevenzione no. Ma va

  • Paky

    Bisogna avere ancora otto giorni di pazienza e poi Metta le sue putt….te le dirà nel salotto di casa sua.Tra otto giorni si scioglierà come neve al sole!

    • Lillino il Sergente Maggiore

      Tu ti sei sciolto prima Paky !!!!! Tu le putt……te le scrivi su la Notizia.web!!!!! Noi abbiamo pazienza e ti lasciamo scrivere, sfogati, scrivi, tanto non sei l’unico qui a scrivere stron…….!!!!! Dai, fatti un buon bicchiere di rosso e vai a dormire, oggi hai scritto e detto tante di quelle stron…….. che sarai, di sicuro, stanco morto!!!!!!

      • ANTONIO D.O.C

        Caro sig.Lillino ma vi rendete conto che per arrivare alla poltrona da Sindaco state buttando veleno sul nostro paese ,prima dite che ladestra sono tutti corrotti e mafiosi (vedi parole di Bevilacqua)e poi vi volte alleare rosicando voti di qua e di la’ che vergogna .Una Domanda perche’ha tanto bisogno di fare il Sindaco cosa deve dimostrare di piu’se hadetto con sue parole che lui ha gia’avuto tutto da Cerignola il potere ETERNO NON SI PUO’ AVERE ANCORA

        • Lillino Sergente Maggiore

          …………………..i veleni arriveranno con “Sgarro” Sindaco, questo é niente!!!!!

          • antonio doc

            Se non e’ informato i veleni ci sono gia’ e sotterrati nei pressi di Cerignola ,vedi terra dei fuochi e la colpa e di Tommaso, e certo la strada migliore per incolpare la persona che nn ha colpa BUONA GIORNATA

      • Paky

        Grazie per la concessione che mi fai . Lasciarmi esprimere un mio pensiero! Usi un linguaggio minaccioso e offensivo stile fascista ,in linea con il tuo leader!! Mai un post fascista a Cerignola!!!

  • amortelacicogna

    Il centrodestra non potrà mai sostenere un vecchio e delirante folle. piuttosto cerchiamo di non dimenticare la campagna elettorale denigratoria ed offensiva che ha fatto. tutto improntato alla diffamazione. Il nostro elettorato sarà libero (come sempre è stato) di determinarsi come riterrà.

    • Sabbino

      Lei é un povero delirante, lasci stare la politica, si occupi di pallone e film di karaté!!!!! Buona Domenica

  • Meditate

    Metta non fa paura e non mette paura, è una persona gentile con le persone gentili, se qualcuno invece lo offende e cerca di offenderlo lui attraverso la sua simpatia la sua comicità ricambia..ma è un modo semplice e genuino per dire le tante verità.
    E’ semplice..per quanto riguarda le competenze e la preparazione culturale va vèta luè da nànzz…è chiaro.
    Vincerà sicuramente e Cerignola cambierà sicuramente.

  • convinto

    Ragazzi non ci facciamo fregare, ingannare, abbindolare, imbrogliare, turlupinare ecc ecc ecc .come e successo per 30 anni , votiamo Metta é l’unica speranza che abbiamo

    • Gino Lopane

      Benissimo!!!!! Spiegalo ai vecchietti ed agli ignoranti…………che come al solito votano “a chi m dé u pen” !!!! Cultura, scuole, libri, informazione, libertà di scelte, divulgazione di programmi culturali per questo si dovrà battere il nuovo SIndaco di Cerignola!!!!!!!

  • AVAST

    prima la destra poi la sinistra poi la destra poi la sinistra poi la destra poi la sinistra
    avastttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttt v na veit a scei !!!!!!!! forza METTA !!!!!!

  • Mario

    Se la smetteste di assumere un atteggiamento tanto servile e di parte forse raccogliereste qualche plauso in più.
    Precisato questo, parlare di giornalismo e libertà di stampa dopo aver assunto la condotta parziale che tutti noi abbiamo osservato durante questa campagna elettorale è quantomeno risibile.
    Vi inviterei con simpatia ad un profondo moto di vergogna.

    • Caro lettore scorga l’archivio e noti come a questa testata sono state rifiutate dichiarazioni.
      Non siamo noi a parlare di alcuni, ma alcuni che non vogliono parlare con noi.

      Ciò detto a causa dei numerosi commenti inopportuni chiudiamo la discussione.
      Grazie