Una voce che corre in città. Tutto parte da qui, da quall’allarmismo che i rifiuti in ogni dove provocano e che anche nella città ofantina fa gridare all’allarme chi resta ancorato al “porteranno rifiuti all’interporto di Cerignola”. Le notizie, come le storie, cominciano da lontano e vanno raccontate per intero, altrimenti la semplice parzialità d’informazione può diventare disinformazione.

CHI VOLLE LA DISCARICA Innanzitutto è bene riaffermare, con la franchezza del dato storico, che Cerignola ha una discarica comprensorile, cosa che altre città non hanno, pensata per essere ad uso di diversi comuni e non solo di Cerignola. Tale discarica fu resa com’è grazie a dei finanziamenti (quelli dell’emergenza colera, ndr) intercettati dal Comune di Cerignola quando sulla poltrona di Sindaco sedeva Salvatore Tatarella e si duettava con l’allora Ministro, fratello del Sindaco, Pinuccio Tatarella.

PROGETTO RIFIUTI SU ROTAIA Il progetto regionale riguardante i rifiuti, approvato quando Elena Gentile non sedeva già più a Bari ma a Bruxelles (a luglio 2014, ndr), prevede il trasferimento dei rifiuti in discarica utilizzando la rete ferroviaria, dando vita ad un sistema di trasporto integrato strada-rotaia in grado di dimezzare i costi e garantire una maggiore sostenibilità ambientale. Nessuno inventa nulla, si tratta infatti di una pratica già in uso in alcuni Paesi del Nord Europa, in Svizzera, Olanda, Danimarca e Germania.

In Italia ad elaborare per primi tale strategia sono state le Ferrovie del Gargano in collaborazione con le amministrazioni comunali e la Regione Puglia. Nello specifico, dopo la compattazione (ad Apricena-San Severo e Ischitella, ndr) i rifiuti verrebbero trasferiti a Cerignola su rotaia per poi proseguire in gommato fino alla Forcone-Cafiero, dove già oggi gli stessi rifiuti giungono su gomma.

E l’INTERPORTO COSA C’ENTRA? La struttura intermodale potrebbe, almeno nelle idee degli ideatori del progetto essere il luogo dove i rifiuti passano dai container su binario ai camion. Ma così non sarà, per due ragioni. La prima riguarda l’arrivo dei binari all’Interporto, infatti non sono completi in toto e agibili i binari per congiungere la rete ferroviaria alla struttura. La seconda riguarda la volontà politica; infatti dovrà essere il futuro Sindaco a dare l’ok per l’eventuale utilizzo dell’Interporto e sia Sgarro che Metta hanno a più riprese confermato il proprio no. Nello specifico proprio Tommaso Sgarro scrive nel proprio programma di prevedere un «piano di rilancio della struttura intermodale (l’interporto) sviluppato attraverso un tavolo tra aziende private e istituzioni».

NON CI SARANNO RIFIUTI ALL’INTERPORTO L’interporto, quindi, indisponibile per volontà politica di tutti ad esser utilizzato quale centro di smistamento rifiuti, non ricoprirà in alcun caso nelle future amministrazioni tale ruolo, almeno questo hanno dichiaratamente affermato sia Tommaso Sgarro che Franco Metta.

L’OPZIONE CANDIDA Esiste inoltre una ulteriore idea. Quella di effettuare il passaggio da rotaia a gomma nei pressi della stazione di Candida (inutilizzata e più vicina alla Forcone-Cafiero, ndr), laddove non è possibile effettuare alcun deposito o fermo dei rifiuti.

  • dite la Verità! !!

    Mentite xche’ tutto ha inizio con la deliberazione 204 del consiglio regionale del 8.10.2013 che approva il piano regionale di gestione dei rifiuti …… cercate la delibera su internet e guardate se non c’è elena gentile!!!

    • domenico

      hai ragione caro amico ” dite la verità” la gentile era presente ed ha votato a favore del piano regionale di gestione dei rifiuti, ma se davvero hai trovato quella delibera, hai approfondito cosa diceva la delibera ?, leggendola attentamente con tutti i riferimenti delle varie delibere allegate, non si parla mica dei rifiuti stoccati all’interporto per poi essere sversati nella forcone-cafiero, quelli già ci arrivano sul gommato, cosa che noi tutti non possiamo accettare, considera che gli altri paesi fanno la differenziata, ma … buttano il tutto ..TAL QUALE nella nostra discarica, questo è il male maggiore, noi come città non facciamo differenziata ,anche se non tutti sanno che abbiamo pagato per la raccolta dell’umido , ma poi sospesa dopo qualche mese dal contratto stipulato dal comune con la sia nel 2011. Oggi ci stiamo fossilizzando su un cosa che potrebbe crearci ( metto il condizionale ) ancora più problemi di quelli che abbiamo. Ma come mai non si è affrontata la problematica di una città sporca da anni, come mai non ci siamo preoccupati di una raccolta differenziata mai decollata ?? come mai non ci siamo preoccupati di una discarica che ormai è al collasso ed è una bomba ecologica di proporzioni immense ??? Io mi chiedo perché questi problemi non sono venuti fuori prima di questa benedetta campagna elettorale ??
      Un saluto a tutti … e un consiglio anche per chi scrive come giornalisti ( che io rispetto sempre )…prima di dare giudizi analizziamo fino in fondo le problematiche , la colpa è di tutti , me compreso, non abbiamo saputo vigilare sui nostri interessi che sono …IL BENE COMUNE, abbiamo demandato sempre agli altri di farlo ed adesso ci troviamo a questo punto. Risaluto tutti con il massimo del rispetto…..

      • nemesistorica

        La 204/13 è solo il primo tassello, a cui poi sono seguìti la del. 1511/2014 e 676/2015. Lei ha ragione a dire che c’è stata disattenzione da parte di tutti, ma è altrettanto vero che le soluzioni che favoriscono lo stoccaggio intermodale in zona “attigua” all’interporto sono un rimedio peggiore del male. La soluzione passa nella realizzazione a monte di un progetto vero di riciclo e differenziazione dei rifiuti, metterli “da qualche parte” è l’anticamera dell’inceneritore (o termovalorizzatore come qualche ignorante li chiama). E a cerignola, e non solo, di gente che queste cose le dice da un po’ ce n’è. Però il “piùchesospetto” che ‘qualcuno/a” un pensierino ce l’avesse già dal 2013 c’è..

        • il via libera al progetto è targato luglio 2014

          • nemesistorica

            Certo l’ho già scritto. Con la delibera 1511/2014, che però non sarebbe stata possibile senza la promozione dello sviluppo dei servizi pubblici locali a rilevanza economica, con particolare riferimento al servizio per la raccolta, spazzamento e “trasporto” dei rifiuti prevista dalla 204. In questo ambito, è evidente, l’effetto domino rappresenta la regola e non l’eccezione. PS. le mie considerazioni sono esclusivamente oggettive. Gentile redazione, le vostre lo sono altrettanto?

        • domenico

          DELIBERAZIONE
          DELLA GIUNTA REGIONALE 24 luglio 2014, n. 1511

          VISTO:……..

          VISTO:……..

          VISTO:……..

          CONSIDERATO
          che i Comuni dell’ARO 5 FG nell’ambito degli adempimenti attinenti alla
          gestione associata del servizio di raccolta, spazzamento e trasporto dei
          rifiuti solidi urbani, di concerto con Ferrovie del Gargano s.r.l., hanno
          proposto un modello innovativo di trasporto dei rifiuti solidi urbani prodotti
          dai Comuni dell’ARO 5/FG alla discarica di Cerignola, con prevalente utilizzo
          della modalità ferroviaria;

          La delibera 204,piano regionale per i rifiuti , successiva delibera 1511 , nella quale si prende in considerazione che: viste la varie normative e varie delibere in materia , propongono che il trasporto dei rifiuti provenienti dal gargano, invece di essere trasportati ancora su gomma , vengano trasportati su ferrovia, successivamente portati in discarica forcone cafiero su gomma.
          Io mi chiedo cosa cambia ????, Vengono sempre da noi a scaricare in un modo o nell’altro, NOI TUTTI CI DOVEVAMO INDIGNARE QUANDO HANNO DECISO DI FARLI VENIRE A SCARICARE DA NOI !!!!!!!!
          ABBIAMO UNA DISCARICA CHE IN QUESTI ANNI SI E’ SEMPRE Più INGRANDITA CON TUTTE LE CONSEGUENZE CHE STIAMO SUBENDO. SOLO ADESSO IN CAMPAGNA ELETTORALE SI TIRANO FUORI QUESTE COSE E CI SI INDIGNA ???????? C’è gente che ha urlato ai quattro venti questo problema e quello dell’inceneritore….. e cosa è successo ?? nessuno li ha ascoltati… cominciando da me il primo….. abbiamo tantissimi problemi in questa città…. strano che vengano fuori sotto le votazioni, da qualsiasi parte si grida allo scandalo, che dire ….lascio a chiunque legga questo post una riflessione scevra da campanilismi di partito….saluto tutti

  • cittadino

    ragazzi toglietevi le catene siate più liberi.

  • Coerenza

    Ho sempre stimato i ragazzi della notizia web… ma xke mentire? Ci sono deidocumenti regionali in formato pdf, timbrati dalla regione dove spiega il tutto! L immondizia passerà x cerignola e verrà trasportata all’inceneritore, ove tutti i fumi passeranno per il nostro paese xke MANFREDONIA deve essere pulita!!! E noi cittadini, ma soprattutto delle nuove generazioni seremo costretti a respirare! Un progetto sostenuto da Vendola, ma quando la gentilè sedeva ancora alla regione!! Questa cosa è uscita fuori solo per le votazioni ma che è viva da molti anni!! Ragazzi della notizia web io non sono di nessuna coalizione politica, una semplice cittadina, ma smettetela di difendere l indifendibile! Siete giovani anche voi e domani tutta questa pubblicità che fate a sgarro (Premettendo che è un bravissimo ragazzo, ma troppo inesperto e Giostrasto da chi potere ne ha già tanto dove i soldi sono più importanti della salute di tutti noi) la pagherà la salute dei vostri figli!! #svegliamoci!

    • pako

      Ciao coerenza voglio dirti una cosa noi possiamo sempre dire le stesse cs ma la gente nn lo riesce a capire che adesso e il momento giusto x cambiare la gentile tavoliere sgarro devono tornare dove stavano w metta

    • Questo progetto non c’entra nulla con l’inceneritore. All’inceneritore il cdr arriva su gommato, anche da fuori regione e lo abbiamo scritto noi per primi, quando molti dormivano http://www.lanotiziaweb.it/2015/01/07/inceneritore-tressanti-e-in-funzione-si-a-quanto-pare/

      Informatevi!

      • Coerenza

        Come l’inceneritore non c ‘entra nulla? Se passeranno per l’iterporto dovranno pur portarli da qualche parte o no?se nn saranno portarti a tressanti rimango li ad ossidarsi? Io sono abbastanza informata… a me dispiace per come vi state comportando!!avete mentito su tante cose, dicendo che quando questo progetto ha avuto inizio la Gentile non sedeva più alla regione! Grande BUGIA…poi mi domando perché tanTa negatività su Metta e su Sgarro solo belle parole?perché avete fatto un articolo dove specificate che Disanto appoggerá Metta e non avete avete mai pubblicato che Paradiso fará lo stesso con sgarro?…sulla Gazzetta della capitanata l’articolo è uscito… sulla vostra bacheca non c’è nemmeno un accenno! Forse non conveniva! Giornalisti bisogna esserlo, sempre e fin infondo!!!!

    • tex

      Mentono solo perchè sono al servizio della SIG.GENTILE. Quando il padrone paga ,gli impiegati eseguono.QUESTA è la verità.

  • lulu

    Ma quanto ricevete dal signor sgarro per diffamare queste notizie???caro Gennaro la sai lunga……vai a intervistare a bevilacqua…

  • lulu

    Sì sì bravi cancellate il mio commento che è meglio

  • massimo

    notizia web forse e meglio che vi occupate solo di gossip e altre fesserie del genere. Con la salute e la natura non si scherza.

  • Gianny

    Ragazzi scusatemi se mi intrometto, ma dopo questa grande battaglia di voti sgarro metta ecc.. dico dopo tutto cio’ uscira’ un po di lavoro in questa citta’ oppure si parla si parla e si parla solo dal mio punto di vista l’occupazione e una cosa primaria e’ qui fino adesso hanno detto solo frottole

  • Binora

    Un consiglio spassionato: tiratevi fuori perché state facendo perdere consensi e lettori al vostro giornale .

    • Lucky Mouse

      Concordo. É ridicola questa faziosità.

  • Binora

    E comunque sgarro, in un filmato, ha dichiarato che i rifiuti verranno parcheggiati “in zona adiacente ” all’interporto. Pertanto non si opporrà mai al piano della gentile.

    • Lucky Mouse

      Più precisamente ha detto che si deciderà sul da fare solamente quando sarà sindaco.

  • Giovanni

    La notiziaweb é di sinistra, questo é risaputo, a mio parere uno dei notiziari meno veritieri ,con molti altri articoli ho potuto costatare questo

    • Lucky Mouse

      peggio di yahoo

  • convinto

    Ragazzi se riflettiamo il motivo perché devono portate immondizia con rotaie alla discarica quando é già al collasso é semplice da capire e cioè che l ‘immondizia non deve andare alla discarica ma a quel mostro che si chiama inceneritore quindi arriverà non solo immondizia nei dintorni ma da tutta Italia , conclusione aumento di Tumori riflettete riflettete
    Votiamo Metta solo con lui tutti noi possiamo evitarlo

  • pako

    Cari signori ci stanno prendendo in giro cm ci hanno sempre preso nn dicono la verita sull’interporto che la vogliono far diventare una discarica se nn ci ribbelliamo adesso siamo morti a cerignola abbiamo il tasso dei tumori all 80x cento ci stanno ammazzando cn tt questa immondizzia facciamo il modo di cambiare tt assieme

  • France’

    Forza Franco Metta metticelo a quel posto a tutti

    • Lucky Mouse

      “metticelo”? Quindi, supponendo che tu stia parlando dell’atto sessuale, tu riceveresti il pene di Franco Metta?
      Certo, anche “a quel posto” è scorretto, ma è molto simpatica la tua frase.
      Birbone 😉

  • massimo

    fare giornalismo significa che ogni tanto si deve andare contro i potenti!!!

  • Lucky Mouse

    Mi sono interessato alla lettura delle notizie locali su questo giornale online da un paio di settimane per essere aggiornato sulla situazione del paese in cui vivo, ma trovo che sia molto dalla parte di Sgarro e nonostante la mia ideologia sia vicina a costui, sono contrario a un’informazione così faziosa. Nonostante sia una cosa che facciano un po’ tutti, questo giornale lo è in maniera eccessiva e non lo apprezzo.

    Tornerò a disinteressarmi di questo giornale.

  • Peppino

    Ancora immondizia a CERIGNOLA!!!!! Dall……dall…………cost chiù la mnezz ca i cristien!!!!! Ci state ammazzando senza pietà!!!!!!!! Baasstttttaaaaaaaaaaaaaaaa……………………

  • Emigrato cerignolano

    Io vivo e abito a meno di un km in linea aria e quindi posso portare il mio contributo alla discussione . Qui nel territorio di Orbassano ( Torino ) da circa due anni e ‘ in funzione il termovalorizzatore e non ha portato nessun scompenso che ho seguito sul vostro blog . Nessun cattivo odore e quant’ altro discutevate . Anzi abbiamo usufruito dei vantaggi sotto il profilo economico perché grazie alla differenziata che qui raggiunge oltre il 60 per cento la bolletta è diventata meno onerosa.Inoltre si sfrutta il l’acqua del termovalozzatore per il teleriscaldamento con ulteriore risparmio economico,so che a Cerignola e difficile immaginare tutto questo ma non si può rimanere sempre indietro . Anche qua le forze politiche che si oppone vano facevano del populismo e diffondevano paure tra i cittadini per fini elettorali.Io ho voluto portatela mia esperienza che vivo senza alcun fine e per quando mi riguarda queste scelte vanno discusse con i cittadini tramite dei comitati e non usati per scopi elettorali

  • wits

    Ma se siete stati giá smerdati perché continuate a scrivere falsità? Lo sa anche il cetto locale che affronteremo nella monnezza.