Sabato 13 giugno alle ore 20, presso la sala convegni del Polo Museale Civico – ex Opera di Cerignola verrà presentato il volume “Quattro amici al bar. Storie di destra fra Cerignola e dintorni”, scritto da Domenico Farina e pubblicato dalla casa editrice Il Castello di Foggia.
All’incontro parteciperanno i giornalisti Antonella Caruso del Corriere del Mezzogiorno e Micky de Finis di Teleradioerre, oltre naturalmente all’editore Antonio Blasotta e all’autore Domenico Farina.
Il libro racconta, in forma romanzata e snella, 20 anni di vita politica a Cerignola e in Capitanata, con un occhio anche alle vicende regionali e nazionali.
In particolare la storia narrata va dal 1972, anno in cui nacque a Cerignola il Fronte della Gioventù, l’organizzazione giovanile del M.S.I. – D.N., fino al 1994 anno in cui Farina, vice sindaco nella giunta guidata da Salvatore Tatarella, rassegnò le dimissioni dalla carica e dal partito.
A chi gli chiede il motivo del titolo, Farina, sorridendo risponde: “in un periodo di tempo sufficientemente ampio, tutti i protagonisti della storia della destra hanno avuto, ai vari livelli, la possibilità di cambiare molte cose in Italia; questa possibilità, però, è stata sciupata in malo modo. Ecco, allora, i “quattro amici al bar” sono proprio quei ragazzi che, come diceva una vecchia canzone, volevano cambiare il mondo, ma che franca-mente non ci riuscirono per nulla.

  • remì

    ma gli altri 4 amici al bar non erano a Torre Quarto?