Il Primo cittadino Franco Metta, a una sola settimana dalla nomina, ha già cambiato volto alla città: dall’adozione delle aiuole, al riordino dei dossi in alcune zone dopo gli allagamenti dei giorni scorsi, dalla riorganizzazione dell’organigramma comunale, alle novità delle deleghe e dei sub assessori. Tante innovazioni e novità anche nel sistema comunicativo: niente statici comunicati istituzionali ma tutto affidato alla viralità dei social network, con la pagina facebook aggiornata ogni ora sull’intera attività del Sindaco.

Oggi, di buon mattino, Metta ha illustrato alla città, attraverso il proprio profilo, l’agenda di giornata. «Si lavora, ora, per eliminare i dossi alla altezza della “Di Vittorio“ – salvo precisare poco dopo che – i lavori per la rimozione dei dossi artificiali davanti alla scuola “Di Vittorio” sono stati posticipati a domani mattina. Occorre, infatti, che il fondo sia completamente asciutto. Al momento, a causa delle forti piogge dei giorni scorsi, non lo è».

«Alle 9 insieme al cittadino Michele Gammino visiterò il mercato settimanale comunale – prosegue in nota -. Michele è il mio delegato alle problematiche, organizzazione, disciplina e miglioramento dell’area mercatale. 10.30 incontro i vertici del Gruppo Zamparini. Il progetto, se realizzato, porterebbe un investimento di quattro milioni di euro, porterebbe cento posti di lavoro. Alle 11.30 la prima Giunta della Amministrazione Metta». 

E con la delega alla sicurezza ben salda nelle mani, il Sindaco ricorda gli appuntamenti del pomeriggio con la visita a «Kelia,vittima di un atto delinquenziale»; e in più sosta dal «Commissariato per conoscere lo stato delle indagini per identificare ed arrestare il malfattore». Un’agenda fitta che dimostra, ancora una volta, la volontà di operare da subito per riordinare la città e far ripartire la stessa da un punto di vista economico e di vivibilità.

  • Pino il Professore

    Tanto lavoro per il neo-Sindaco!!!!! Forza e coraggio………….La Notizia Web é li pronta a colpire!!!!!!

  • Frank

    Sig. Sindaco, buongiorno, questa mattina (25.06.2015) alle h. 08,00 nell’attraversare piazza matteotti ho notato una piazza piena di bottiglie di vetro (birra – vino – spumante) alcune rotte, bicchieri di plastica, nonchè vomito. Il tutto dovuto a una festa tenutasi in uno dei locali di detta piazza (di cui non faccio nome x evitarne la pubblicità) che fino alle ore 01,30 pompava musica con un volume ovviamente alto da tenere sveglio il circondario. E’ l’innagurazione della stagione estiva. Tanto per opportuna conoscenza e nella speranza che Lei a differenza di qualche altro Sindaco possa stabilire una norma e ovviamente farla rispettare inerente l’ora di chiusura della musica notturna. Comunque alle ore 09,00 di oggi la piazza era ancora sporca. Grazie x l’attenzione in attesa le porgo distinti saluti e buon lavoro.

    • operaio

      Caro Frank chi ti scrive è un povero operatore ecologico, ti voglio solo dire che sei molto ma molto bugiardo e comprati un orologio sc……

      • Frank

        Caro operaio xchè mi rispondi alle 12,45 invitandomi a comprare un orologio alle 09,00 dove stavi ti ringrazio se cmq hai pulito ma hai trovato la sporcizia???? o pure quella è bugia??? alle ore 01,30 stavi dalle parti di piazza matteotti? pure la musica non hai sentito???

        • Frank

          Ancora x operaio capisco che dopo una giornata lavorativa sei stanco ma prima di dare del bugiardo a una persona assicurati bene che è una bugia e cmq ho seguito il tuo consglio ho comprato due orologi uguali e se tu vuoi domani mattina te lo cedo uno dopo che gli abbiamo sincronizzati in tal modo che i ns orari coincidono ok ti aspetto domani mattina alle 07,15 alla piazza matteotti

  • Jason

    Non riesco a smettere di ridere (per non piangere!) per la “soluzione” trovata per la rotonda davanti alla Scuola Di Vittorio!