E’ stato il Sindaco Franco Metta in prima persona a rendere nota la sospensione di circa settecento ingiunzioni di pagamento, fino a fine settembre, inoltrate dalla Publisys, società di riscossione tributi che agisce in nome e per conto del comune cerignolano. La sospensione è stata possibile grazie a un errore, dicono da Palazzo di Città, commesso dalla società in questione – pare a causa di ritardi postali – che aveva inoltrato accertamenti e ingiunzioni anche a chi aveva regolarmente effettuato il pagamento. «La Publisys ha emesso 700 ingiunzioni di pagamento in danno di altrettanti cittadini di Cerignola. Molte di queste ingiunzioni erano infondate. La Publisys per ritardi postali aveva ingiunto il pagamento anche a chi aveva regolarmente pagato – fa sapere il Primo cittadino -. Con la conseguenza che i cittadini in regola avrebbero dovuto comunque spendere denaro e tempo per impugnare le ingiunzioni. Annalisa Marino, quale Assessore, il Dirigente Antonella Di Tuccio, il Consigliere comunale Michele Monterisi, a cui va la mia gratitudine e l’entusiastico apprezzamento per l’opera svolta, mi informano che la Publisys ha accettato di sospendere tutte le cartelle emesse fino al 30 settembre». Al momento dalla società interessata non giungono precisazioni circa l’accaduto.

L’attività amministrativa, inoltre, in questi giorni si sta sviluppando lungo il versante della risistemazione infrastrutturale, come il caso storico della Piscina Comunale che, afferma Metta attraverso i social, sarà ai primi posti dell’agenda, al pari dell’allestimento del museo di Torre Alemanna. Cominceranno, infine, in questo week end i primi controlli per il rispetto delle regole del codice stradale, dall’obbligo dei caschi sui ciclomotori alle cinture di sicurezza in auto, oltre al parcheggio selvaggio in doppia fila.

  • nulla cambia

    E’ strano che il primo cittadino sfrutti un cavillo (ritardo) per sospendere 700 ingiunzioni che avrebbero comportato una boccata d’ossigeno alle tormentate casse comunali. A parte coloro che hanno già pagato e che mai avrebbero ripagato sarebbe possibile sapere per quali ragioni sono state sospese tutte le altre ? Non è che nel numero vi sono ingiunzioni che per tale pretesto verranno sospese ? Perchè non rendere pubblico l’elenco dei fortunati contribuenti ? Corte dei Conti fai attenzione ai grandi contribuenti della zona industriale.