L’Audace Cerignola riscalda i motori in vista del campionato di Promozione 2015/2016, il cui inizio è previsto (presumibilmente, attendendo l’ufficialità della Figc Puglia) per il 13 settembre prossimo. Intanto comincia ad impazzare il calciomercato, che ha regalato già agli ofantini tre importanti colpi. Il primo è un gradito ritorno: si tratta del terzino cerignolano Sebastiano Colucci in arrivo dal San Severo (serie D). Il quasi 21enne esterno, “figlio d’arte” -suo padre Luigi era uno dei pilastri del Cerignola in Interregionale tra la fine degli anni ’80 e gli inizi dei ’90-, era già titolare nell’Audace che giunse in finale nazionale di coppa Italia di Eccellenza nel 2013 e nelle stagioni precedenti. Colucci può rivestire all’occorrenza anche il ruolo di laterale alto, a dimostrazione della sua duttilità e grande abilità tecnica. Gli altri due volti nuovi arrivano per infoltire il reparto degli under, visto che in Promozione è necessario schierare due classe ’96 ed un ’97. Vestiranno la maglia gialloblu l’esterno Marco Monopoli, proveniente dal Foggia, anch’egli cerignolano, e il difensore 17enne Belluoccio, prelevato dal Melfi.

Ma il sogno che il presidente Nicola Grieco e la dirigenza vogliono regalare a Cerignola, si chiama Fabrizio Miccoli, il Romário del Salento: ex Juventus, Palermo, Lecce fra le altre. L’esperto attaccante nato nel 1979, oggi in forza al club maltese Birkirkara F.C, è al centro di una trattativa che potrebbe vederlo nella prossima stagione esibire i suoi funambolici numeri e la proverbiale velocità davanti al pubblico del “Monterisi”. Le parti sono in costante contatto ed il fantasista salentino ci sta seriamente pensando: pronto un contratto importante per lui, in modo da scatenare l’entusiasmo di un’intera città, che vuole fortemente arrivare nel calcio che conta. La risposta definitiva arriverà nei prossimi giorni, per un Audace che non vuole lasciare nulla al caso anche in questa stagione.

  • Roberto

    C’è anche Ibrahimovic