Un pregiudicato di Cerignola (Foggia) di 23 anni, Valerio Brenvaldi, è stato arrestato dai poliziotti della Squadra mobile di Matera con l’accusa di essere uno dei rapinatori che il 28 aprile scorso misero a segno un colpo da 25mila euro in una banca di Matera, nel rione La Martella. Con lui c’era anche un complice. Entrambi avevano il volto coperto con un passamontagna ed erano armati di taglierino. Ci fu anche una colluttazione con un dipendente della banca, rimasto ferito. Il 23enne è stato individuato grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza interna alla banca ed alla collaborazione del commissariato di Cerignola. Per giorni la ricerca era risultata vana poiché risultava sempre irreperibile sia a casa che fuori. Ieri, però, con l’ordine di custodia cautelare in mano, gli agenti di Matera si sono presentati a casa sua dove era di nuovo assente ma solo apparentemente. Invece i poliziotti sono riusciti a scovarlo in un nascondiglio ricavato all’interno del letto a cassettoni dove dormiva la figlia. (tratto da www.altamurgia.it)

CONDIVIDI
  • Marco

    Sono un ragazzo di 25anni..voglio dire che a cerignola sono costreti a sbagliare perche no ce lavoro e non ci aiuta nessuno…dal comune al governo..che ca.. dobiamo fare..