Continuano le acquisizioni per l’Audace Cerignola, con la dirigenza del presidente Nicola Grieco che mette a segno il quinto colpo del mercato estivo. Si tratta di Luca Pompilio, già seguito dai gialloblu secondo le indiscrezioni da noi raccolte nei giorni scorsi: l’attaccante foggiano, classe 1992, era attualmente svincolato ed ha accettato la proposta del sodalizio ofantino. Pompilio, 1,73 m di altezza, ricopre il ruolo di seconda punta, non disdegnando di agire anche da trequartista o da esterno puro: un elemento eclettico dunque a disposizione di Massimo Gallo che, ancora una volta, avrà ai suoi ordini un parco di avanti di elevata qualità. Segnalatosi nelle giovanili del Lecce, il neo arrivato in casa Audace ha vestito le maglie di Varese (il periodo più felice della carriera, impreziosito dal debutto in B contro il Grosseto il 9 aprile 2011), Foggia, Pavia, Juve Stabia, Virtus Vecomp Verona e Savoia; ha collezionato alcune presenze nelle nazionali giovanili (sette in tutto, fra under 16 ed under 20, con una rete). Dotato di un gran bel sinistro e di un’ottima capacità di saltare l’uomo, Pompilio cerca il rilancio dopo parecchi mesi di inattività, per tornare a mostrare il talento che lo ha caratterizzato negli scorsi anni, suscitando l’interesse dei maggiori club della serie A. L’ultimo ingaggio in ordine di tempo dei cerignolani sembra allontanare quello di Maurizio Piscopo, perché l’ex Bisceglie andrebbe ad infoltire un reparto -quello degli esterni principalmente- già ricco di alternative e ben coperto. Proseguono le trattative per assicurare a mister Gallo un attaccante dal grande nome e dal bersaglio facile: a giorni sono previste ulteriori novità.

Intanto, mercoledì 15 luglio si aprono le iscrizioni ai campionati regionali, così come annunciato dalla Figc Puglia: la staff dirigenziale sta provvedendo alla preparazione degli adempimenti burocratici, da inviare entro il 27. Sarà il primo passo formale verso la nuova stagione in Promozione, con i calendari che presumibilmente verranno stilati entro i primi dieci giorni di agosto.

CONDIVIDI