Giunge alla 17^ edizione la festa di Quartiere al rione San Samuele promossa ed organizzata dalla cooperativa sociale “Nuova Alba” di Cerignola e dalla Caritas Diocesana, operanti presso il Centro Sociale “don Antonio Palladino”. Il programma è ricco di eventi ludici: martedì 14 luglio si é svolta la prima parte del quadrangolare di calcio a cinque, mercoledì 15 si sono svolti i giochi tra operatori delle cooperative aderenti, Cooperativa sociale “L’abbraccio” e la cooperativa sociale “Superhando”; giovedì 16 si sono svolti i giochi ludici per bambini e ragazzi e la seconda parte del quadrangolare di calcio a cinque che si concluderà venerdì 17 con la finalissima.

Il momento più alto si svolgerà domenica 19, a partire dalle 20,00, con la SAGRA DEI PIATTI TIPICI LOCALI con CICATELLI DI GRANO ARSO E TORCHI E SEPPIE preparati artigianalmente dalle fantastiche mamme del quartiere. All’interno della sagra si svolgerà la seconda edizione del “Cerignola’s got talent” dove le tre realtà socali, Centro sociale “Palladino”, cooperativa sociale “L’Abbraccio” e cooperativa sociale “Superhando” si misureranno con spettacoli e musica in cui saranno protagonisti i ragazzi che frequentano i tre centri. Ad animare la serata ci saranno le scuole di ballo “Quick Dance” e “Amor Cubano” di Cerignola. Come cornice della festa ci saranno gli stand delle cooperative sociali aderenti e di “Libera” che è stata ospite del centro sociale “Palladino” duranti i campi estivi presso i beni confiscati alla mafia.

Per la realizzazione della festa si ringraziano “Terra Nostra” per la fornitura di passata di Pomodoro, l’industria Olearia e Vinicola “Angarano” per la fornitura di olio extravergine di oliva e vino, il Bar Roma per la fornitura dei gelati donati ai bambini che hanno partecipato ai giochi. Un particolare ringraziamento a tutta l’Amministrazione Comunale, in particolar modo all’Assessore alle politiche giovanili, Carlo Dercole, per il patrocinio e per la personale donazione di coppe, targhe e medaglie per la premiazione di tutti gli eventi sportivi e ludici della settimana. Un immenso grazie va alle cooperative sociali che hanno aderito come ogni anno all’appuntamento della festa di quartiere mostrando passione e gioia nel servizio che offrono ai loro utenti e alla città intera e infine alle “mamme cuoche” per il tempo dedicato e per l’amore che mostrano per il loro quartiere. Tutta la cittadinanza è invitata a parteciparvi con la consapevolezza che ogni quartiere è un pezzo importante della NOSTRA CITTA’.