E’ cominciata mercoledì pomeriggio al Palasport “Dileo” la preparazione dell’Olimpica Basket, per la stagione 2015-16. Si riparte con una nuova guida tecnica: si tratta di Giovanni Gesmundo, membro della commissione regionale per il settore giovanile Fip Puglia. Il neo coach gialloblu ha sviluppato la propria vita cestistica a Molfetta (prima come giocatore e poi come allenatore), portando la formazione molfettese dalla serie D alla B in tre stagioni esaltanti, ottenendo la salvezza l’anno successivo in una annata piena di difficoltà. Gesmundo sostituisce Antonio Russo, che per motivi familiari e di lavoro non sarebbe riuscito a conciliare l’impegno sportivo. Il nuovo tecnico, in esclusiva per lanotiziaweb.it, racconta le sue impressioni e ciò che intende programmare per il prossimo campionato: «Ho scelto Cerignola perché me ne hanno parlato bene, come clima ed entusiasmo: il roster che andremo ad allestire deve essere in grado di divertire ed emozionare. Per ora non ci poniamo obiettivi, al momento cominciamo così senza particolari paletti, poi vedremo cosa il campionato ci riserverà». Intanto in casa Olimpica si registra un altro importante ritorno, quello di Giovanni “Speedy Gonzales” Romano, reduce dalla brillante stagione nell’Allianz San Severo con cui ha conquistato la B; il playmaker torna a casa, pronto a regalare ai suoi ritrovati tifosi una stagione esaltante. Confermato l’americano Spud Walker Truvillion che punta a riconfermarsi, mentre l’altro giocatore Usa Panaggio è partito per altre destinazioni. Il presidente dell’Olimpica, Rosario Saracino, in attesa di avere altre notizie dal mercato, al nostro giornale dice: «Ogni anno ripartiamo con delle nuove sfide: non sarà facile questo campionato, il cui regolamento è discutibile e si lotterà per un solo posto per la categoria successiva. Si rinnova il derby con i cugini dell’Udas Basket ed è sicuramente un piacere per tutta la città che torni la stracittadina; sarà emozionante vedere le due compagini affrontarsi in sfide spettacolari ed anche quest’anno sarà così».

CONDIVIDI