Nel pomeriggio di sabato 11 luglio u.s., gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cerignola, diretto dal Vice Questore Aggiunto COLASUONNO Loreta, hanno tratto in arresto LINGURAR Irinel Dorel 33enne rumeno, domiciliato a Foggia per ricettazione di un’autovettura FIAT Idea. In particolare, alle ore 9.15, giungeva una chiamata sull’utenza 113 del Commissariato da parte di un cittadino che segnalava la presenza, in via Mulini Tonti, di un’autovettura FIAT Idea, con il finestrino laterale rotto ed una persona intenta ad armeggiare all’interno della stessa. Gli agenti, giunti sul posto, constatavano che, effettivamente, sul sedile posteriore dell’auto era sdraiato un uomo che, alla vista degli stessi, si alzava di scatto e tentava la fuga, ma veniva prontamente bloccato. Insospettiti dal comportamento dell’uomo, gli agenti accertavano che le targhe applicate sull’auto erano state rubate da un’autovettura FIAT Stilo, il cui proprietario ne aveva denunciato il furto, nel mese di agosto dello scorso anno, presso i Carabinieri di Foggia. Pertanto, gli agenti procedevano al controllo del numero di telaio della FIAT Idea. Dal controllo emergeva che il telaio dell’auto risultava abbinato ad una targa diversa da quella applicata sulla stessa, corrispondente ad un’autovettura rubata a Manfredonia l’8 giugno u.s..

Gli agenti, pertanto, procedevano alla perquisizione del mezzo al cui interno, sotto il sedile lato guida, si rinveniva un coltello con lama a punta della lunghezza di 20 centimetri. L’auto, le targhe alla stessa applicate ed il coltello venivano debitamente sequestrati. Il LINGURAR veniva, quindi, accompagnato presso gli Uffici del Commissariato e, dopo le formalità di rito, associato alla Casa Circondariale di Foggia a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

 

CONDIVIDI