Riceviamo e pubblichiamo un comunicato inviato dal sindaco Franco Metta, relativo all’incontro avuto questa mattina in Prefettura a Foggia con tutte le Istituzioni e le forze dell’ordine, con il resoconto del colloquio secondo le parole del primo cittadino. Di seguito il documento integrale.

Esco incoraggiato, rasserenato, confortato dall’incontro appena terminato in Prefettura, con la partecipazione di Sua Eccellenza il Prefetto di Foggia, del Questore di Foggia, dei Comandanti Provinciali dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, del Corpo Forestale dello Stato. Tutti hanno ascoltato il Sindaco di Cerignola. Tutti hanno affrontato con professionalità eccelsa, infinita disponibilità ed estrema competenza le istanze rappresentate dal Sindaco a nome della Sua Collettività. Lo Stato c’è e ci sarà. È quanto volevo, per poter incoraggiare, rasserenare, confortare la mia Città. L’esame delle problematiche è’ stato accurato, specifico, costruttivo. Le parole conclusive di Sua Eccellenza il Prefetto sono state inequivoche: “Sarà fatto ogni sforzo”.

Non ritengo corretto istituzionalmente entrare nei dettagli della corale e franca discussione. Ma la conclusione di Sua Eccellenza il Prefetto è riassuntiva di tutta la disamina. Ringrazio il Signor Questore e i Comandanti di Carabinieri e Guardia di Finanza per la attenzione, la disponibilità, la espressa volontà di far sentire la vicinanza dello Stato a tutti i cittadini di Cerignola. Un particolare ringraziamento alla dottoressa Malaspina del Corpo Forestale dello Stato, che, nel confermare la presenza del Corpo in Cerignola ad iniziare dal prossimo settembre, ha speso parole di elogio per la disponibilità concreta e la fattività prestata a tal fine dalla mia Amministrazione. La ferma volontà della Città, espressa nella manifestazione di venerdì 24 luglio, di fare fronte comune contro la delinquenza ad ogni livello, ha trovato negli organi istituzionali statali adesione e sostegno. La battaglia per la legalità sarà dura e difficile. Nessuno ha negato la complessità della situazione. Ma l’impegno sarà massimo. Ognuno farà la propria parte. Sono certo che facendo – come abbiamo deciso – fronte comune, la battaglia, pur ardua, sarà alla fine vittoriosa. Un particolare riconoscimento indirizzo a Sua Eccellenza il Prefetto per la concreta e fattiva collaborazione.

CONDIVIDI
  • ignoto

    SE SONO FIORI FIORIRANNO