Martedì scorso un giovane, apparentemente senza alcun motivo, intorno alle cinque del mattino frantumava la vetrata di una nota boutique nel centro cittadino di Cerignola: caso isolato? Purtroppo no, ed è bastata meno di una settimana per confermare un’emergenza sociale sempre più seria e di difficile decifrazione. Questa notte, infatti, qualcuno ha pensato di poter derubare un centro associato medico sito in viale di Levante, in pieno centro a Cerignola. Con una pietra alcuni sconosciuti (si pensa si sia trattato non di una sola persona in azione) hanno infranto i vetri della porta d’ingresso e sono entrati negli uffici. Secondo le prime rilevazioni, operate dalle forze dell’ordine giunte sul luogo poco dopo l’accaduto, sembra non sia stato portato via nulla, solo tanta confusione con pc e altri materiali scaraventati per terra; per questo non si esclude la possibilità di un atto vandalico. Sul caso si sta indagando utilizzando anche le telecamere a circuito chiuso del centro medico e di alcune attività dei dintorni.

(Foto tratte da Facebook)

Questo slideshow richiede JavaScript.

  • filippo

    secondo me qualcuno a cui non gli e piaciuta una visita o un attesa di troppo