L’allerta meteo in Puglia durerà almeno fino a stasera; secondo gli esperti, infatti, ci saranno possibili temporali con codice giallo in tema di rischio idrogeologico. Il livello di pre-allerta, dunque, per tutta la Puglia è stato diramato dal dipartimento della Protezione Civile. Il fine settimana, nel frattempo, si è concluso come era iniziato: pioggia, tanta, grandine, e vento, soprattutto sul Salento. Ieri, in particolare la zona ionica fra Torre Lapillo e Sant’Isidoro, flagellata dal vento, con pali della luce, cabine e ombrelloni spazzati via.

Nel nord della regione, invece, sulla costa adriatica brindisina fra Ostuni e Fasano, acquazzone e caos tra i bagnanti. A Taranto una tromba d’aria ha colpito la zona dell’Ilva, sollevando anche detriti e materiale vario. In Capitanata i temporali violenti e intensi hanno caratterizzato il week end più atteso dagli italiani, con ingenti danni di natura anche economica per le strutture turistiche. Boom di presenze nelle città che, anche a causa del maltempo, sono state prese di mira dai turisti che hanno preferito visitare musei e luoghi antichi per un ferragosto diverso all’insegna della cultura.