E’ accaduto ieri sera, poco dopo le ore 20, sulla strada provinciale 72 che collega Cerignola a Trinitapoli: quattro persone a volto coperto e armati di kalashnikov hanno bloccato, dopo un breve inseguimento, un’auto scura di grossa cilindrata, un’Audi, e minacciando il conducente si sono fatti consegnare l’autovettura e sono fuggiti a gran velocità sotto gli occhi attoniti di chi passava in quel momento.

I Carabinieri, intervenuti sul posto dopo esser stati allertati dal derubato, hanno subito provato a ricostruire l’accaduto: pare, infatti, che la berlina fosse stata inseguita per un tratto di strada prima di essere affiancata dall’auto con i quattro malviventi che con i fucili puntati hanno intimato l’alt.

Costretto a fermarsi il giovane è stato fatto scendere per consegnare il mezzo ai malviventi. Sull’accaduto sono in corso le indagini del Carabinieri di Cerignola. Una prima pista d’indagine fa pensare alla possibilità di riutilizzo dell’auto per assaltare i portavalori in autostrada, ma al momento resta solo un’ipotesi.