San Giovanni Rotondo ancora una volta scenario di atti intimidatori da parte della criminalità locale. A farne le spese, il giornalista Gennaro Tedesco, la cui auto è stata incendiata nella notte di venerdì scorso.

Al collega Tedesco, sempre in prima linea nel raccontare senza timori e con forte spirito critico anche la più dura realtà sangiovannese, va la mia solidarietà e quella di tutta la redazione de Lanotiziaweb.

Il diritto di manifestare le proprie idee è sancito dalla Costituzione. Il diritto all’informazione ne deriva da esso. L’attacco ai diritti costituzionali è reato ed il lavoro giornalistico non può non essere tutelato.

L’intera comunità ha il dovere di sostenere chi decide ogni giorno di non imbavagliare l’informazione e di partecipare alla realizzazione di un progetto comunitario di legalità, rispetto e libertà.

Come risposta al meschino gesto di sopruso, il prossimo giovedì 17 settembre alle ore 18,30, nell’auditorium “P. G. Frassati” della Parrocchia San Giuseppe Artigiano di San Giovanni Rotondo, si svolgerà una manifestazione di solidarietà nei confronti del giornalista. Un’occasione per accendere i riflettori sul problema criminalità e per far sentire le proprie voci.

Tra gli invitati, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano e il giornalista Rai, Sandro Ruotolo.

Di seguito il comunicato stampa del collega Gennaro Tedesco.

#ECCOCI
di nuovo insieme contro la criminalità

L’ennesimo atto incendiario nella città di San Pio, che ha visto vittima il giornalista Gennaro Tedesco, non ha lasciato indifferenti, anzi. Quanto accaduto venerdì notte è solo l’ultimo degli episodi criminali verificatisi a San Giovanni Rotondo negli ultimi mesi.

Per questo il Fatto del Gargano, il quotidiano l’Attacco, le associazioni locali, l’Ordine dei giornalisti, Assostampa hanno inteso organizzare una pubblica manifestazione di solidarietà al giornalista, per discutere di informazione libera, legalità e lotta alla criminalità che si terrà giovedì 17 settembre alle ore 18.30 presso l’auditorium “P. G. Frassati” della Parrocchia San Giuseppe Artigiano, in Piazza Europa a San Giovanni Rotondo.

Per l’occasione interverrà il noto giornalista di Servizio Pubblico Sandro Ruotolo, autore di diversi reportage su argomenti scottanti e attualmente sotto scorta dopo le minacce di morte ricevute da un boss della camorra. Attesa anche la partecipazione del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano.

Previsti inoltre gli interventi di: Natale Labia, Vice presidente Ordine Giornalisti; Piero Paciello, direttore L’Attacco; Michele Loffredo Assostampa. Modererà l’incontro Michele Gemma, giornalista Il Fatto del Gargano. Sono previsti interventi programmati di giornalisti e rappresentanti delle istituzionali locali, regionali e nazionali.

Hanno aderito alla manifestazione: Associazione Culturale Cambio Rotta/SanGiovanniRotondoNet.it, TvGargano.it, lab. Artefacendo, Provo. Cult. Laboratorio della Legalità Monte S.Angelo, Legambient,Oskené – Oltre la scena.