E’ accaduto la scorsa notte, il 16 settembre, poco dopo l’una di notte, quando gli agenti in servizio d’appostamento presso l’area di servizio “Saline Ovest”, sulla A14 (dopo i numerosi furti subiti durante i mesi estivi, ndr.), hanno notato due persone, con il volto coperto da passamontagna, avvicinarsi con fare minaccioso al punto di ristoro “Sarni”: mentre uno è entrato al’interno del bar, l’altro si è appostato fuori per rubare le chiavi dell’auto a dei malcapitati che si erano appena fermati.

donato tullo-2Subito intervenuti, gli agenti divenivano bersaglio di una raffica di colpi di pistola, esplosi dal rapinatore appostato all’esterno dell’area ristoro, utili allo stesso per darsi alla fuga. Uno degli operatori di polizia, quindi, ha provato senza successo ad inseguirlo ma il malvivente, dopo aver saltato una recinzione, è salito a bordo di un’auto e si è dileguato.

L’altro poliziotto, contestualmente, si è diretto al’interno dell’attività per bloccare uno dei rapinatori: questi prova a scappare scagliando contro l’agente alcuni oggetti esposti, e abbandonando la refurtiva. Pur riuscendo a sfuggire, appena all’esterno, è stato prontamente fermato e arrestato da una pattuglia giunta dopo l’allerta lanciata dai poliziotti in borghese. Si tratta di Donato Tullo, pregiudicato di Cerignola; si cerca il secondo componente, comunque identificato grazie alle telecamere. La refurtiva recuperata è composta da 421 pacchi di sigarette e gratta e vinci del valore di 2300 euro.

 

 
CONDIVIDI
  • wits interessa

    Sono demoralizzato e mortificato dal fatto che tra due giorni tutti e due saranno trasferiti dal carcere ai DOMICILIARI dove potranno serenamente architettare altre bravate, se bravata si puo chiamare lo sparare ad un agente di Polizia piuttostoi che ad un onesto cittadino o commerciante che sia. Questa Italia è davvero il paese dei cachi, dovrebbero buttare via le chiavi delle celle piuttosto. Chiedete al polizziotto che si è visto recapitare i colpi di pistola cosa ne pensa. Anni ed anni di ingiustizie ci hanno portato a questo io invoco la legge del taglione e tra 10 anni vivremo come in un sogno.

    • gino

      ci vogliono i lavori forzati! come in alcune carceri del America qui il carcere è un hotel, almeno fanno qualcosa di utile alla società, e dopo che escono voglio proprio vedere se continuano con quella vita! sono abituati a fare i parassiti, almeno così facendo non ci pesano in carcere, visto che paghiamo tutto noi poveri contribuenti!

  • nicola gigantiello

    Per quanto riguarda i furti d’auto ne vogliamo parlare

  • Vale

    Lavori forzati dalle 4 di mattina alle 22 poi ci pensano due volte prima di delinquere