La festa di San Matteo, molto sentita nella città di Cerignola rischia di diventare, se non lo è già divenuta, motivo di scontro politico, di polemica a colpi di post facebook, com’è di rito ormai da diverse settimane su numerose questioni che interessano la città. Oggetto del contendere, questa volta, è un albero (un ulivo) rimosso, tra l’incredulità dei molti presenti, in Piazza del Cinquecentenario nella zona storica del comune ofantino, per far posto al palo della cuccagna. Subito le foto dell’escavatore che rimuoveva la pianta rappresentativa per far posto al palo hanno fatto il giro delle bacheche facebook e dei gruppi di molti cerignolani, fino a giungere ad alcuni amministratori.

Sul tema è intervenuto, infatti, il Consigliere d’opposizione Tommaso Sgarro, il quale proprio sul social, riprendendo quegli scatti, commenta: «No, vabbè, questa qualcuno me la spieghi. Viene divelto un ulivo per giocare all’albero della cuccagna. In una piazza pubblica. Intervento a costo zero? – commenta ironico il segretario cittadino del Pd – Siamo la città di Pulcinella. Ognuno fa quello che gli pare, come ieri più di ieri. Ma secondo voi qualcuno si assumerà questa volta la responsabilità per quanto accaduto?».

Ha provato a fare chiarezza l’assessore allo sport e alle politiche giovanili, Carlo Dercole, il quale intervenendo su facebook ha commentato l’accaduto: «Signori, i vigili urbani sono arrivati sul posto appena avvisati. Non ho motivo di non credere alle loro parole. Quando sono arrivati l’albero non c’era più. Domani si farà una denuncia ad ignoti. Nel frattempo, dietro l’angolo, i residenti hanno organizzato una cucolata ed il ricavato andrà in beneficenza ad un bambino malato di cancro. Vi invito ad uscire da questo social ed andare a donare un euro per quel bambino».

 

  • vergogna

    vergogna vergogna e vergogna una città allo sbando

    • Gianni Marokk

      Credo ti vergogni più tu che non ti mostri…

  • chepaese

    ma come si fa a fare le cose senza che nessuno vede? ma è possibile che paese

    • Gianni Marokk

      Per un albero???? Ahahaha
      Poi voi la chiamate piazza Quella?
      Si vede che non avete mai vissuto al nord!!! Ecco cos’è l ignoranza del sud!!! Proprio voi lo disprezzate da soli!!!

      • free

        Nord e sud?un abisso e sono fiera del mare chr ci divide perche’ “loro” non sanno nemmeno cosa significa avere un albero,vuoti dentro vuoti fuori..
        Non credi che la gente stia parlando contro appunto perché già il posto è abbandonato allo sbando tolgono anche l albero siamo al colmo…
        Comimunque sia la prossima volta stai zitto che fai più bella figura…ridicolo!

        • Gianni Marokk

          Ciccia stai zitto lo dici a tuo padre… cretina
          Il 22/Set/2015 13:29, “Disqus” ha scritto:

        • Gianni Marokk

          Ciccio lavati la bocca… che te la chiudo con l ago e filo…

        • Gianni Marokk

          Allora innanzi tutto sono di cerignola…
          E secondo ridicolo lo dici a un altro…
          Abbiamo mai mangiato assieme? Impara l educazione depressa/o….

          • Gianni Marokk

            Parlate voi che avete rovinato anni fa cerignola votando i vecchi politici….
            Forza METTA ….

  • carlo

    siamo ridicoli facciamo ridere tutta la provincia

  • che s pass

    anche questo a costo zero vai sindaco sempre meglio

  • Simone

    Veramente non ride solo la provincia ma tutta l’Europa!

    • Gianni Marokk

      Grazie al tuo commento ridera tutto il mondo!!!

  • incredulo

    Senza parole… anche se non capisco il fatto della cucolata per il bimbo malato… cioè buttarla sul fatto che intanto dietro l’angolo ecc ecc… e che c’entr???
    Carlè dè la vrtà ca non sè che a dec…ca u fatt ca ann cumbnot gò veramend na sckfezz…
    E poi perchè denunciare ignoti?
    Cominciamo a denunciare chi guidava la ruspa e vedi come esce il filotto degli ideatori!!!

    • free

      Condivido a pieno!!!!!

  • rosario

    Con Metta sta succedendo l’impensabile. Di tutto, di più. Questo è il vero cambiamento, e ne dobbiamo vedere ancora di peggio.

    • Gianni Marokk

      Forza METTA…..
      Crepate d invidia!!!