Foto pagina Facebook Olimpica basket

In un Paladileo gremito, l’Olimpica targata Ecolav e Fetech batte un Francavilla giovane e grintoso non senza difficoltà. Parte un po’ contratta la squadra di casa, forse un po’ di emozione in alcuni giocatori. Ma ciò nonostante il primo quarto finisce in vantaggio 16 a 9. Un Bacchini in gran spolvero e un Romano efficace tengono sempre avanti la squadra di casa senza però mai dare lo strappo decisivo. Sotto le plance Spud walker e Barreiro sono una certezza in termini di rimbalzi e quando l’americano riceve nella sua posizione preferita in genere sono due punti per la squadra. La partita si mantiene gradevole e, a sprazzi, l’Olimpica gioca un bel basket veloce ed aggressivo così come vuole il suo allenatore Gesmundo. Il Francavilla non demerita, anzi, gioca bene, pressa alto, e con il georgiano va al ferro due volte con una clamorosa schiacciata. Ma l’inerzia della partita rimane in mano ai ragazzi di casa che nell’ultimo quarto allungano grazie anche alla giornata positiva di Bacchini e ad un paio di triple di Romano. Tutto sommato una prova positiva in un campionato che, come era ampiamente preventivato, sarà durissimo visti i roster di gran livello presentati da molte squadre. Domenica prossima l’Olimpica andrà a Nardò che ha riposato la prima giornata e quindi esordirà in casa contro i giallo blu. Inutile nascondere le difficoltà della trasferta salentina posto che l’Andrea Pasca è, a detta di molti, una delle squadre più attrezzate per il salto di categoria. Ci aspetterà un pubblico caloroso ed una squadra forte, ingredienti stimolanti per qualunque giocatore di basket.

OLIMPICA 72 FRANCAVILLA 54

BACCHINI 22, WALKER 21, BARREIRO 7, ROMANO 12, VUOVOLO 5, MANSI 2, DEGIORGIO 3, ALTAMURA, COLAPIETRO, OKON. ALL: GESMUNDO. VICE: PETRUZZELLI.

CONDIVIDI