Rino Pezzano ringrazia e va via. «Sono una persona seria – scrive sulla propria bacheca facebook -. Ho condiviso un progetto politico che dovrebbe cambiare questa città. Ci credo ancora e mi batterò per questo ma sono venute meno le condizioni affinchè io guidi il gruppo consiliare del Cambiamento. Ringrazio tutti i colleghi che hanno riposto in me la loro fiducia e rivolgo loro le mie scuse per gli errori commessi durante questi mesi».

pezzano

Un post che nasconde tutte le criticità di una fusione a freddo, quella di un gruppo, quello del cambiamento, che probabilmente non si è rivelata poi tanto armonica. Pezzano affida alle “sole” parole del post il suo pensiero, motivando con ragioni di correttezza, specificando tuttavia che si tratta di «dimissioni irrevocabili».

Oggi, nonostante la buona notizia che vede il comune di Cerignola ancora in corsa per quel bando, grazie all’ampliamento di fondi regionali, Pezzano prima si complimenta, stamane a mezzo nota stampa, e poi nel pomeriggio annuncia le dimissioni da Capogruppo, gesto forte che non passa inosservato e che apre una prima fase di crisi per l’amministrazione Metta.

5 COMMENTI

  1. il cambiamenDo ! Fanno acqua da tutte le parti , andate a casa ! Ma purtroppo dietro questi a cerignola non c’è null’altro di buono ,siamo condannati .

  2. Criiiiiik…..Criiiiik……Criiiiik……Krooooooc………Krooooooc…….Kruuuuuuc……Kruuuukkkk…….KRAAAAAAACCCCCCC……SBATABATABABUM!!!!!!

  3. grande metta, ora il suo progetto di un governo della città di destra è compiuto. pezzano è durato da natale a santo stefano. ora potrai dimostrare di poter far meglio di Tatarella senza zavorre. L’unico dubbio la zamparese resta in giunta?? e Paparella???

  4. che tu sia una persona seria, non ho mai avuto dubbi, ma permettermi di darti del polletto a farti isolare cosi in consiglio comunale da quella volpe di metta, con tutta la tua esperienza politica non dovevi fare questo errore

Comments are closed.