Con il sostegno del Gal “Piana del Tavoliere”, nell’ambito del Piano Di Promo-Commercializzazione della Piana Del Tavoliere, è iniziata ieri mattina l’avvenuta londinese per tre aziende del territorio di competenza presso le “Royal Horticultural Halls”, di Londra dove si svolge “Welcome Italia”, la fiera organizzata dalla Camera di Commercio Italiana per il Regno Unito, dedicata interamente a tutti gli appassionati gourmet che vogliano scoprire ed esplorare il mondo dell’enogastronomia italiana.

Una tre giorni nella quale le tre aziende selezionate, la Casa vinicola “Errico”, l’”Azienda agricola Giovanni Ruocco” e le “Cantine de la Manna”, espongono i loro prodotti, olio e vino, ed avviano relazioni commerciali con il florido mercato del Regno Unito. Oltre ad incontrare i produttori delle migliori eccellenze italiane, a “Welcome Italia” sono in programma spettacolari cooking show, durante i quali i più famosi chef Italiani in UK, danno prova delle loro abilità culinarie, ricreando gustose e raffinate ricette. Già nel giugno 2014, alcune aziende locali si erano proposte sul mercato londinese partecipando, con buoni riscontri commerciali, al “Taste of London”, svoltosi presso il Regent’s Park a Londra.

Nell’ambito del progetto di cooperazione “Puglia Rurale”: La Puglia sposa il mondo”, poi, altre sette aziende parteciperanno invece da lunedì 28 settembre al 4 ottobre, ad “EXPO MILANO 2015”, mettendo in vetrina le loro produzioni. Si tratta delle pregiate olive da mensa de “La Bella di Cerignola sca”, dei prodotti tipici “Puglissima”, “Eat Puglia”, Cantine “Apulia” di Stornara, Medinstore, “Cantine de la Manna” di Borgo Libertà, e dell’Istituto “Agrario”- Iiss “Pavoncelli” di Cerignola.

“Ancora una volta – sottolinea il presidente del Gal “Piana del Tavoliere” – perseguiamo con convinzione l’obiettivo di sostenere lo sviluppo, l’innovazione e la diversificazione delle economie delle aree rurali, al fine di sviluppare e consolidare forme imprenditoriali, sostenibili e coerenti con la potenzialità e gli elementi che caratterizzano il territorio, con particolare riferimento ai prodotti e produzioni delle filiere agro-alimentari ed artigianali. E ciò è tanto più necessario nell’attuale contesto economico, in cui si avverte la necessità di fare sistema, attraverso azioni di promozione che favoriscano lo sviluppo locale. In questa ottica, la partecipazione a “Welcome Italia” e ad “Expo Milano 2015”, dopo le due precedenti occasioni in spazi collaterali, ma non meno importanti dell’Esposizione Universale, rappresentano un eccezionale veicolo di promozione delle nostre produzioni e più in generale del territorio”.