Domenica 4 ottobre si è conclusa la prima edizione del Concorso “Graffiti x l’Ambiente” organizzato dall’Associazione AmbientiAmo Cerignola. L’evento si è svolto nelle giornate di sabato 3 e domenica 4 ottobre con l’esibizione di otto artisti / writers che sul muro di Via dei Mille hanno realizzato murales/graffiti su tematiche ambientali.
La chiusura al traffico dell’area perimetrale alla manifestazione ha consentito lo svolgimento della manifestazione in sicurezza e con la degna cornice di pubblico.
Durante la due giorni, infatti, grande è stata l’affluenza di concittadini che, attirati dalla novità dell’evento, si sono complimentati con lo staff per l’iniziativa, esternando le loro preferenze tra le opere in gara.
Domenica alle 18.30, alla presenza del Sindaco Franco Metta e dell’Assessore all’Ambiente Antonio Lionetti, la giuria, presieduta dal Professore Salvatore Delvecchio, ha reso noto l’esito del concorso.
Al terzo posto si è classificato Michele Lorusso, writer di Capurso con l’opera iper- realistica dal titolo “Keep calm and respect nature”.
Al secondo posto il giovane talento cerignolano Gerardo Iovino con l’opera intitolata “L’equilibrio dell’essere”, particolarmente apprezzata da tutti i suoi colleghi.
Il concorso è stato vinto da Valeria Cotugno, giovane artista locale con la sua opera “Alice a quel paese” ricca di significato e particolarmente apprezzata per l’originale inventiva.
Il presidente di AmbientiAMO Cerignola, Pio Grieco, durante la cerimonia di premiazione, ha ringraziato tutti gli artisti per aver regalato lustro e colore alla città. Il Sindaco Metta, ha auspicato, per la prossima edizione di Graffiti x l’Ambiente, la partecipazione dei migliori artisti del territorio nazionale, in modo da fare di Cerignola la capitale del writing.

  • Cerignolanodoc

    Così come sono state adottate le varie aiuole dalle imprese locali, si potrebbero adottare le numerose pareti abbandonate, lugubri, fatiscenti disseminate in città, anche in pieno centro. Dare la possibilità ai writers cerignolani e non di far esplodere il loro estro su tematiche inerenti i luoghi di adozione. I fornitori dei materiali, colori, stucchi, pennelli, potrebbero sponsorizzare la realizzazione, fornendo gratuitamente l’occorrente. L’opera firmata dal writer e dal colorificio!

  • nicola gigantiello

    aria fritta : quando volete discutere di ambiente fatemi sapere.

    • Cannone

      Prrrrrr! Accannati che fa freddo!