Quarta giornata del campionato di Serie C Silver, con l’Allianz Udas ferma per riposo, ma che continua la preparazione in vista del ritorno in campo, fissato per il 18 ottobre contro il Vieste, fra le squadre che sono in testa alla classifica. I biancazzurri ne hanno approfittato per una amichevole di lusso, disputata giovedì a San Severo contro la Cestistica, capolista in B2: i ragazzi di coach Marinelli hanno vinto per 66-72, con una buona prestazione del collettivo. Colin Voss è sulla via del recupero, mentre una buona impressione ha suscitato Mike Malat, ultimo acquisto udassino che potrebbe essere schierato (a meno di variazioni dell’ultimo minuto) fra otto giorni.

L’attenzione si sposta sull’Olimpica Basket, impegnata domani pomeriggio alle 17.30 al Pala “Dileo” contro la JuveTrani, una delle possibili candidate per la vittoria finale. I gialloblu di Giovanni Gesmundo (nuovo referente tecnico regionale del progetto Azzurri della Fip, ndr) hanno dalla loro una doppia settimana di preparazione, ed avendo sfruttato il turno di riposo, possono dire la loro; di contro, la formazione ospite deve riscattarsi dalla sconfitta interna ad opera del Nardò. Per vivere la vigilia in casa ofantina, lanotiziaweb.it ha raccolto in esclusiva le parole di Nicola Vuovolo, uno dei volti che più hanno impressionato nella scorsa stagione, diventando uno dei punti di riferimento della squadra: «Sicuramente loro faranno pressione sulla palla a tutto campo: il coach ci ha preparato al meglio per poter affrontare la sfida tranquillamente. Il roster del Trani è composto da diverse buone individualità, come Serino e il play De La Cruz. Dopo la sconfitta a Nardò siamo usciti a testa alta, consapevoli del nostro potenziale collettivo: queste due settimane sono servite più a prepararci alla partita di domenica». Arbitri del confronto saranno Dimonte (Bernalda) e Racanelli (Matera); fra le altre gare della giornata, da seguire Diamond Fg-Fasano, Vieste-Monopoli e Francavilla-Altamura.

CONDIVIDI