Palazzo di città

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa dell’Assessore all’Ambiente, Antonio Lionetti, il quale annuncia che l’Amministrazione comunale abbia impegnato 200mila euro per la bonifica di alcuni siti inquinati dall’amianto. Inoltre, lo stesso rappresentante del governo cittadino informa che procede l’opera di derattizzazione e disinfestazione, con i primi risultati positivi raggiunti. Di seguito il testo integrale della nota.

Era indispensabile intervenire con determinazione e urgenza e così è stato. Impegnati ben 200 mila euro per interventi di bonifica straordinaria dei siti pubblici inquinati da amianto. Una decisione importante che evidenzia come l’Amministrazione intende impegnarsi con assoluta fermezza alla salvaguardia ambientale e alla tutela della pubblica incolumità. Naturalmente non si riuscirà a ripulire tutto, attesa la vastità del territorio comunale interessato dal fenomeno, ma si ritiene di poter garantire almeno la pulizia delle aree più prossime al centro abitato. Ovviamente si intensificherà l’attività di controllo del territorio, iniziata sin dai primi giorni di mandato, perseguendo sia chi abbandona indiscriminatamente rifiuti pericolosi e non in aree non consentite e sia quei concittadini che non pongono l’adeguata attenzione per evitare che le loro proprietà siano oggetto di sversamenti illegali di immondizia. A breve partirà anche una adeguata sensibilizzazione sul tema specifico, grazie alla collaborazione di Legambiente Puglia.

Inoltre, colgo l’occasione per informare nuovamente i cittadini che è in corso la campagna straordinaria di derattizzazione e di disinfestazione della città e che si apprezzano i primi risultati positivi. La promessa fatta di avere una particolare attenzione alla pulizia della nostra città si sta mantenendo, sebbene ci sia ancora tanto da fare. Naturale che ogni sforzo profuso dall’Amministrazione in tale direzione non potrà avere gli effetti desiderati da tutti se non con la collaborazione di tutti.

Assessore all’Ambiente

Lionetti Antonio

  • cerignola decente

    caro lionetti vai a zappare la terra che il comune nn è roba tua vai a comprare le borse è le scarpe…..

    • Francè

      Ma che razza di risposta date, se non avete nulla da consigliare perchè rispondete in modo offensivo senza concludere niente. Signor cerignola “demente” i cognomi si scrivono con la lettera maiuscola.

      • caro

        si vede che a lionetti nn serve la lettera maiuscola tu vai a comprare le borse che stai sensa far niente è togliti i debiti….cara francè