Il campionato di Serie C Silver non conosce soste: dopo il turno infrasettimanale diviso tra mercoledì e giovedì che ha visto una vittoria ed una sconfitta per le nostre formazioni, la giornata numero 8 propone due sfide che sulla carta non possono lasciare tranquilli. L’Allianz Udas, dopo la sconfitta amara di un punto contro Manfredonia, affronta l’impegnativa trasferta contro l’Adria Bari, formazione che occupa la quinta posizione in classifica in condominio con Altamura; il suo ruolino di marcia sinora è positivo, con cinque vittorie ed una sconfitta, mercoledì con finale beffardo per 76-71 ad opera del Monopoli, che ha conquistato la seconda vittoria stagionale. In casa biancazzurra c’è voglia di lasciarsi alle spalle il momento negativo, il capitano dell’Allianz Guglielmo Serazzi, in esclusiva al nostro giornale, racconta lo stato d’animo della squadra a poche ore dal delicato match: «E’ un periodo in cui va tutto storto, stiamo cercando di recuperare anche sul piano fisico: le vittorie bisogna costruirle nella prima parte di gara e non arrivare all’ultimo secondo, come è successo l’altro ieri. L’Adria Bari è un bel team, abbastanza tosto: ci sono giocatori come Laquintana e De Bellis che sicuramente proveranno a metterci in difficoltà. Dobbiamo invertire la rotta e tornare ad essere vincenti». Il match è in programma al Pala “Balestrazzi” alle ore 18, con direzione arbitrale affidata a Balice (Molfetta) e Ranieri (Mola Di Bari).

Per l’Olimpica Basket c’è necessità di confermare il trend positivo, dopo il ritorno al successo (sacrosanto) contro Ruvo attraverso una prestazione tutto cuore, dimenticando in fretta il brutto ko interno contro Altamura. Il parquet del Pala “Dileo” ospita alle 18 di stasera il confronto contro l’Invicta Brindisi: gli ospiti allenati da coach Rubino puntano sulla qualità di Botrugno e Bagordo, che in fase d’attacco possono creare problemi al quintetto gialloblu di Gesmundo. L’Olimpica cerca con i suoi migliori elementi, da Walker a Okon, passando per Romano, Di Giorgio e Vuovolo, di centrare un’altra importante vittoria lottando su ogni pallone con umiltà e perseveranza. Arbitreranno la sfida Crudele di San Severo e Scarnera di Rutigliano.

CONDIVIDI