Nettissima vittoria della Cav Libera Virtus, nella terza giornata del girone H di B2 femminile: al pala “Dileo”, 3-0 alla Volare Olimpia Benevento (25-17; 25-15; 25-12 i parziali). Indisponibile Fantinel, mister Drago conferma lo schieramento varato in corsa nella precedente sfida con l’Assitec 2000 Sant’Elia: Altomonte al palleggio e Carlozzi sulla diagonale; Martilotti e De Toma attaccanti; Tralli e Piemontese centrali, più Tribuzio libero. Le ospiti guidate da Salomone rispondono con: Ndriollari alzatrice e Colella opposto; Giovino e Marabese laterali; Lamparelli e Gentili sottorete e La Porta in difesa. Inizio di partita a scartamento ridotto, con molteplici errori al servizio: Benevento parte lanciata (1-4), poi arriva il pareggio; i ritmi delle ofantine non sono altissimi ed al primo timeout tecnico le campane sono avanti di uno (7-8). La Volare Olimpia, insidiosa al servizio e con Giovino in buona luce, torna a condurre vanificando la rimonta di casa (dall’11-9 all’11-13): Drago richiama all’attenzione le sue ragazze, che hanno approcciato il match in maniera distratta. La ramanzina è immediatamente efficace, perché la Cav si riavvicina, aggancia e sorpassa, anche in virtù di un paio di falli in costruzione di Ndriollari (16-15); un muro ed una fast di Tralli per il +3, sfruttando anche il proficuo turno in battuta di De Toma, così le virtussine concludono in crescendo con Martilotti e Piemontese, aggiudicandosi il primo set. Nella seconda frazione, Tralli seguita ad avere buon gioco in fast (6-2), però le giallorosse replicano affidandosi a Giovino e Colella, mettendo la freccia: istantanea la reazione gialloblu ancora con Piemontese e Martilotti, ed è soprattutto il capitano a salire in cattedra, mettendo giù palloni in serie. Da questo momento Cerignola doppia le avversarie e non si fermerà più (16-8), attraverso una ritrovata compattezza ed il positivo ingresso di Valecce in seconda linea; Giovino cerca di tenere in piedi le sannite, la locali sono attente in tutti i fondamentali, innalzando notevolmente le percentuali in ricezione (22-12). Il muro della Volare lima qualche lunghezza, successivamente De Toma e Carlozzi spediscono le squadre al nuovo cambio di campo.

Confermata Valecce nel terzo periodo, la formazione di Drago continua a spingere: Tralli spadroneggia in posto 3, Carlozzi fionda i suoi soliti bolidi nella retroguardia avversaria, Altomonte impeccabile in regia e sempre pericolosa dai nove metri. Sul 16-7 la turnazione delle giocatrici va a completarsi, con gli innesti di Albanese e Minervini (rispettivamente per De Toma ed Altomonte) che entrano nel tabellino punti, a seguire è la volta di Nuovo per Tralli. Le beneventane restano inermi allo strapotere della Libera Virtus, ed in assoluto controllo arrivano altri tre punti davanti al proprio pubblico. Un successo che ha evidenziato il potenziale del sestetto ofantino ed i caratteri di varietà di opzioni e di unità del gruppo: la Cav conduce il girone a punteggio pieno in compagnia di Altino e domenica prossima si recherà a Potenza, in un incontro da affrontare con estrema attenzione e concentrazione, per la buona levatura della compagine lucana.

Ecco il tabellino della Cav Libera Virtus Cerignola, con le giocatrici andate a referto ed i relativi punti realizzati:

Altomonte 3, Carlozzi 13, Martilotti 10, De Toma 5, Tralli 8, Piemontese 6, Minervini 1, Albanese 1, Nuovo, Tribuzio (L1), Valecce (L2).

CLASSIFICA ALLA TERZA GIORNATA

Costruzioni Papa Altino, Cav Libera Virtus Cerignola 9; Assitec 2000 Sant’Elia, Pallavolo Minturno 6; Accademia Benevento 5; Centro Kos Potenza, Due Principati Baronissi 4; Givova Scafati 3; Fiamma Torrese, La Mimosa Teatina Chieti 1; Severiana Montescaglioso, Volare Olimpia Benevento 0.

CONDIVIDI