Alcuni colpi di pistola sono stati sparati, ieri, contro l’automobile, una Audi Q5, di Gianluca Grieco, figlio del patron della catena “Proshop”, il cerignolano Michele Grieco. L’auto era parcheggiata in via Castelluccio, a Foggia, quando è stata presa di mira dai proiettili che hanno danneggiato il parabrezza e il cofano dell’automobile.

Sono in corso le indagini da parte degli inquirenti per comprendere la natura e le motivazioni del gesto, anche se l’imprenditore ha riferito di non aver mai ricevuto minacce o richieste estorsive.

CONDIVIDI